Litorale, Di Rubbo preme sulla Regione per il Pua: “Attendiamo risposte”

Il Piano di utilizzazione dell’arenile approvato dal Comune e presentato alla Pisana da circa due mesi; ora l’assessore ai Lavori Pubblici torna a sollecitare la Regione: “Rappresenta un passo importante per il nostro litorale”

Torna a sollecitare la Regione per avere delle risposte relative al Pua. L’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Latina, Giuseppe Di Rubbo, preme sulla Regione in merito al Piano di utilizzazione dell’arenile, approvato dal Comune e presentato alla Pisana da circa due mesi.

“Attendiamo una risposta dalla Regione – afferma l’assessore Di Rubbo – perché a nostra volta dobbiamo e vogliamo dare risposte agli operatori del lido e a tutti i nostri cittadini. Voglio ribadire che l’amministrazione comunale ha messo in atto tutti i passaggi necessari e trasmesso a gennaio alla Regione tutta la documentazione.

Siamo in attesa che la Regione stessa ci dica il suo parere sulla necessità o meno di procedere alla Vas, la Valutazione ambientale strategica: a tal proposito, sottolineo che il nostro Pua non prevede la realizzazione di interventi strutturali ma l’impianto di elementi comunque amovibili che riguardano servizi alla balneazione.

Molti altri Comuni sono nella nostra condizione ed è importante che la Regione si esprima in tempi brevi: torno quindi a sollecitare una decisione in tempi rapidi. Il nuovo Pua – continua l'assessore Di Rubbo - rappresenta un passo importante per il nostro litorale che, in tal modo, pensiamo possa essere in grado di competere con altri litorali e quindi costituire un elemento di attrazione turistica".

Nello specifico il piano prevede:
- nuove concessioni come spiagge attrezzate, sia nel lato A sia nel lato B, e nuove concessioni per stabilimenti nel lato Capoportiere-Foce Verde;
- destagionalizzazione delle attività, che potranno restare aperte anche oltre la stagione estiva;
- punti ormeggio per natanti e noleggio imbarcazioni;
- presenza di un'area per attività ludiche e ricreative a disposizione dell'amministrazione comunale;
- presenza di un'area per le colonie estive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

Torna su
LatinaToday è in caricamento