Mercato settimanale, il progetto del Comune per la riqualificazione dell'area

In valutazione un progetto di finanza inserito in “Latina anche città di mare”. Lbc: “Nessuna incertezza o inerzia dell'Amministrazione, ma da ponderazione di costi e benefici”

E’ stata discussa ieri nel corso della seduta della Commissione Attività produttive la situazione del mercato settimanale di via Rossetti. 

“Diverse sono le problematiche relative all’area - spiega in una nota il gruppo consiliare di Latina Bene Comune -, e nelle ultime settimane l’Amministrazione è intervenuta sia ripristinando l’uso dei bagni che delle fontanelle. Va sottolineato che il futuro dell’area di via Rossetti è ben chiaro per l’Amministrazione e riguarda l’uso quotidiano dell’intera area”. 

Proprio in questi giorni, fanno sapere dalla maggioranza, è in valutazione un progetto di finanza inserito in “Latina anche città di mare”, un progetto che punta a reintegrare la piena funzionalità dell’area, con servizi ed allacci efficienti, ripavimentazione e riordino dei posteggi, con parcheggi ed opere di recinzione e viabilità, che ne esaltino le potenzialità.

“Con l’approvazione di questo progetto - prosegue Lbc -, in sostanza, si andrà ad abbattere la struttura fatiscente e degradata di oggi. Inoltre, il progetto di finanza prevede che sia il gestore a farsi carico delle spese di manutenzione dell’area del mercato, i cui stalli invece continueranno ad essere assegnati tramite bando dal Comune. L'assegnazione in gestione del Mercato, servirà non solo per custodirne e preservarne lo stato di conservazione ma anche per aumentarne il valore con una programmazione non limitata al solo ',ercato del martedì' ma anche ad una programmazione di eventi pubblici (prestandosi l'area a tale utilizzazione), di cui l'amministrazione si riserverà l’esclusiva".

Nell’attesa dell’implementazione del progetto - conclude la nota -, alcune delle principali riflessioni riguardano la struttura dell’ex bar, dove l’abbattimento comporterebbe anche la distruzione degli attuali bagni in uso e quindi l’eventuale ripristino avrebbe un costo. Non si tratta dunque di un tipo di valutazione determinato da incertezza o inerzia Amministrativa, ma da ponderazione di costi e benefici, nell’esclusivo interesse della città e della comunità”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Corden Pharma, sindacati e istituzioni contro i licenziamenti. Oggi trattativa in Unindustria

  • Cronaca

    Maestre assenti e nessuna sostituzione: alcuni bambini non entrano al nido

  • Cronaca

    Colosseo e Nicolosi nel mirino della polizia: controlli straordinari. Quattro stranieri espulsi

  • Cronaca

    Morte di Desirée Mariottini, regge l'accusa di omicidio per uno degli arrestati

I più letti della settimana

  • Pontina, cinque giorni di controlli con il telelaser

  • Licia Gioia non si suicidò, il marito accusato di omicidio volontario

  • Gomme invernali o catene a bordo: in vigore l’ordinanza, ecco le strade interessate

  • Terracina dopo il tornado: un concorso di idee per ridisegnare viale della Vittoria

  • Crisi Corden Pharma, vertice in Prefettura. Annunciati 192 esuberi e taglio stipendi

  • Operazione della squadra mobile, sgominata la banda: arresti per furti e spaccio

Torna su
LatinaToday è in caricamento