Formia, lutto per la morte di Michele Forte: il cordoglio del mondo politico pontino

La camera ardente allestita all'interno della sala Ribaud del Comune Di Formia. Tanti i messaggi di condoglianze giunti in queste ore per l'improvvisa scomparsa del senatore Forte. Domani, venerdì 30 settembre, i funerali

E’ lutto a Formia, come in tutta la provincia pontina, per l’improvvisa scomparsa di Michele Forte, venuto a mancare stamane in seguito ad un malore. 

La camera ardente è stata allestita all'interno della sala Ribaud del Comune Di Formia; resterà aperta fino alle 20 di questa sera e per tutta la mattinata di domani. I funerali si terranno domani, venerdì 30 settembre, alle ore 15.30 nella Chiesa del Villaggio don Bosco. 

Tantissimi in queste ore i messaggi di cordoglio per la scomparsa del senatore Michele Forte, ex sindaco della città di Formia, ex presidente del Consiglio provinciale di Latina ed attuale consigliere provinciale. 

IL RICORDO DEL SINDACO DI FORMIA BARTOLOMEO - “Con la scomparsa di Michele Forte Formia perde un suo autorevole esponente politico, sindaco della città per quattro volte” scrive il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo sulla sua pagina facebook. “Martedì mattina ci eravamo incontrati in Provincia, insieme al presidente Della Penna e mi sembrava in ottima salute, sereno come non mai - ricorda il primo cittadino -. Qualche giorno fa ci eravamo visti in Comune , mi aveva parlato del Referendum e della sua intenzione di votare sì (intenzione poi esplicitata in un comunicato stampa). Siamo stati avversari in politica, abbiamo polemizzato in modo anche aspro, senza mai perdere di vista il rispetto reciproco. Stamane sul presto quando il dott. La Mura mi ha chiamato per comunicarmi la brutta notizia, ho ripercorso come in un flash trenta anni di lotta politica. Michele è stato un uomo politico vero, come ce ne sono pochi in circolazione. Se la famiglia lo vorrà , lo ospiteremo per l'ultima volta nella sala Ribaud del Palazzo Comunale” conclude il sindaco Bartoloemo.

PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DELLA PENNA - Il presidente della Provincia Eleonora Della Penna -  e sindaco di Cisterna - ha espresso, anche a nome del Consiglio provinciale e dei dipendenti tutti dell’Ente di via Costa, cordoglio per la scomparsa di Michele Forte, consigliere provinciale già presidente del Consiglio provinciale dell’ente. "La scomparsa di Michele Forte è per noi motivo di cordoglio e anche ragione di riflessione - scrive Della Penna in una nota -. Oggi, di fatto, finisce un'epoca che ha visto il senatore Forte tra i protagonisti indiscussi della scena politica provinciale sin dagli anni della Prima Repubblica. Un'onda lunga, lunghissima, che lo ha portato fino ai giorni nostri e che ha saputo mantenere viva, potente, con una forza di volontà che ho sempre considerato straordinaria. Michele Forte non era un politico ordinario, la sua straordinarietà stava nel fatto di sapere interpretare la politica, i fatti che accadono intorno ad essa e costruire, ogni volta, un percorso capace di raccogliere consensi e dare rappresentatività alle iniziative di partiti che lo hanno visto leader indiscusso in ambito provinciale. Ho avuto modo di parlare con lui e con il sindaco di Formia Sandro Bartolomeo proprio martedì scorso, subito dopo il Consiglio provinciale. La sua caparbietà lo portava spesso a sollecitarmi, nella veste di presidente ma anche di sindaco di Cisterna, per la risoluzione dei più disparati problemi della sua città ma anche della nostra provincia. Mancherà il suo spirito combattivo, mancheranno i suoi rimproveri, mancherà sentire la sua voce lungo i corridoi durante gli incontri infiniti che teneva, puntualmente, nella sua stanza in via Costa. Mancherà la sua forza e il suo sarcasmo. Mancherà anche a chi forse, pur non avendo vissuto direttamente il suo percorso politico, ha imparato ad apprezzarne l'entusiasmo e la forza di volontà che solo un politico di razza come lui poteva vantare”.

SINDACO DI GAETA MITRANO - Il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano manifesta profondo cordoglio per la dipartita improvvisa del Sen. Michele Forte. "Perdiamo un grande uomo, politico ed amico. In entrambi i ruoli sempre presente ed impegnato. Sempre al servizio delle città del nostro comprensorio e della sua popolazione, rappresentando anche nei più alti scranni istituzionali le esigenze e le istanze della sua terra d'origine e dei suoi concittadini. Esprimiamo dolore e vicinanza ai suoi familiari in questo momento di acuta sofferenza, e rivolgiamo ad essi le più sentite condoglianze a nome dell'intera Amministrazione Comunale".

UDC NAZIONALE - “Mancherà a tutti noi Michele Forte, un vero amico prima ancora di un grande riferimento politico. Da sindaco come da parlamentare della Repubblica, si è sempre speso con determinazione per le istanze del suo territorio, quello pontino. All’impegno per la sua terra ha dedicato tutta la vita politica e il percorso umano. Il nostro abbraccio affettuoso e il cordoglio più sincero va in questo momento alla sua famiglia, al figlio Aldo, a chi lo ha amato ed apprezzato” ha scritto Giampiero D’Alia, presidente nazionale dell’Udc sulla sua pagina facebook. 

UDC DI CISTERNA - La segreteria Udc di Cisterna, a nome del segretario cittadino Pierfrancesco Paliani, dei consiglieri comunali Alberto Filippi e Alfredo Cassetti, di Massimo Bellardini e di tutti i militanti e gli amici del gruppo politico locale, si unisce al cordoglio per la perdita del compianto amico, il Senatore Michele Forte:“Perdiamo un punto di riferimento -  dicono gli esponenti dell’UDC di Cisterna – oltre al fondamentale sostegno di uno spirito combattivo e tenace. Una delle ultime rare intelligenze politiche della provincia di Latina, che sapeva unire all’esperienza maturata in tanti anni, un’impressionante capacità di stare sempre al passo con i tempi. Per Cisterna – si legge ancora nella nota – Michele Forte insieme al figlio Aldo, si è impegnato concretamente per risolvere molti problemi reali della città. Nei suoi anni in Senato e attraverso la Regione ha rivolto al nostro territorio locale un’attenzione particolare, mettendosi a disposizione del gruppo e di tutta la comunità cittadina. Ora che si trova nella casa del Padre, di questa grande partenza celeste che si chiama morte resta il prodigio più grande, che consiste nel partire senza mai allontanarsi. Michele Forte infatti resterà sempre con noi – conclude la segreteria UDC di Cisterna -, coi suoi insegnamenti, le sue intuizioni e la sua amicizia, che custodiremo in un posto speciale dei nostri cuori”.

GIANLUCA DI COCCO - “Esprimo il mio cordoglio per la morte improvvisa dell'ex Senatore ed ex Sindaco di Formia Michele Forte, attuale consigliere provinciale di Latina. Le più sentite condoglianze ai familiari”: così in una nota Gianluca Di Cocco

FORZA ITALIA - È con profondo dolore che abbiamo appreso della scomparsa improvvisa del senatore Michele Forte. Una grave perdita per la politica provinciale e nazionale. Del senatore Forte abbiamo sempre apprezzato l'impegno e la grande passione politica. Una figura, la sua che ha sempre saputo portare equilibrio nel dibattito anche quando i toni si facevano più accesi. Oggi la sua scomparsa lascia un vuoto incolmabile. Alla sua famiglia e a tutti i suoi cari esprimo a nome personale e del partito provinciale il cordoglio più sincero”: così in una nota il coordinatore provinciale Giuseppe Di Rubbo.

VINCENZO ZACCHEO - Con tristezza ho appreso dell'improvvisa scomparsa del Senatore Michele Forte. Un uomo profondamente innamorato della politica e della sua terra che nel corso degli anni ha ricoperto alcune tra le cariche istituzionali più importanti della nostra provincia senza mai mettere da parte la sua umanità e la sua capacità di dialogo.Del senatore Forte ho due ricordi molto intensi. Il primo quando da giovane Consigliere Regionale, appena eletto nelle fila dell'Msi, mi recai a Formia per assistere ad un dibattito in Consiglio Comunale e per incontrare alcuni amici del partito. Lui mi vide, interruppe i lavori dell'assise e venne personalmente a stringermi la mano per portarmi i saluti dell’Aula. Il secondo quando venne a mancare Giorgio Almirante e arrivò presso la nostra Federazione il suo messaggio di cordoglio personale indirizzato alla famiglia Almirante. Fui io stesso a riceverlo e lo apprezzai molto in un momento in cui la contrapposizione ideologica era ancora molto forte nella nostra Repubblica. Alle volte ci siamo trovati su fronti opposti ma ho sempre rispettato la sua figura umana e la sua capacità di mediare anche nelle situazioni più spigolose. Così come ho sempre apprezzato il suo instancabile lavoro rivolto con passione alla sua città.Un sentimento che credo gli abbia regalato maggior soddisfazione nell'essere eletto Sindaco di Formia, ancor più che Senatore della Repubblica. Oggi alla sua famiglia e ai suoi cari esprimo il mio più sincero cordoglio per la sua scomparsa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novembre 1985: l'atroce delitto di Rossella Angelico. Latina la ricorda intitolandole una rotonda

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Operazione Astice secondo atto: nuovi arresti a Latina

  • Maltempo a Gaeta, “La Signora del Vento” danneggiata dalla forte mareggiata

  • Incidente sulla Pontina, maxi tamponamento fra 8 veicoli: code e traffico in tilt

  • Scomparso da tre giorni: ricerche a tappeto con l'elicottero dei vigili

Torna su
LatinaToday è in caricamento