Frana sulla provinciale Norbana, giovedì vertice in Regione in Commissione emergenze e grandi rischi

La convocazione era stata richiesta dal consigliere Enrico Forte. Convocati assessori e tecnici oltre al sindaco Tessitori

La situazione della strada provinciale Norbana chiusa al traffico dal 3 novembre scorso sarà esaminata giovedì 14 novembre alle 12  in Regione dalla Commissione tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione.

A convocarla il presidente dell’organismo Sergio Pirozzi che ha accolto la richiesta del consigliere regionale pontino del Pd Enrico Forte. All’ordine del giorno della seduta la  "caduta massi dalla parete rocciosa sulla via Norbana nel comune di Norma che ha determinato la chiusura della strada di accesso al paese”. Sono stati invitati a partecipare alla riunione Mauro Alessandri, assessore regionale ai Lavori pubblici e Tutela del territorio, Mobilità; Carlo Medici, presidente della Provincia di Latina; Wanda D'Ercole, direttore regionale Difesa del suolo; Carmelo Tulumello, direttore regionale Protezione civile e il sindaco di Norma Gianfranco Tessitori.

“Ringraziando il presidente per il sollecito intervento – spiega Enrico Forte - mi preme sottolineare come la Regione, per quanto di propria competenza, si stia adoperando per la messa in sicurezza del costone interessato al crollo. Occorre un intervento duraturo, ancor più alla luce delle recenti precipitazioni che rendono ancor più fragile l’area”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento