Inchiesta Olimpia, Di Rubbo si dimette da coordinatore provinciale di Forza Italia

La decisione comunicata dallo stesso ex assessore con una nota: "Oggi stesso ho consegnato al coordinatore regionale di Forza Italia, senatore Claudio Fazzone, le mie dimissioni"

Giuseppe Di Rubbo si è dimesso dalla carica di coordinatore provinciale di Forza Italia. 

La notizia diffusa attraverso una nota dallo stesso Di Rubbo, coinvolto nell'inchiesta Olimpia che lo scorso 14 novembre ha portato all'arresto di nomi eccellenti tra ex amministratoriu, politici ed imprenditori. 

“Nel ringraziare i tanti amici per l'affetto e la vicinanza dimostrata in questi giorni e ritenendo opportuno in questo momento dedicarmi agli affetti familiari e alla attività lavorativa - si legge nella nota di Di Rubbo -, comunico che oggi stesso ho consegnato al coordinatore regionale di Forza Italia, senatore Claudio Fazzone, le mie dimissioni da coordinatore provinciale di Forza Italia”.

Proprio ieri l’ex assessore all’Urbanistica del Comune di Latina, è stato scarcerato dopo la decisione del Tribunale del Riesame di Roma a cui attraverso il suo legale aveva fatto ricorso.

Potrebbe interessarti

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Sabaudia smart beach, rivoluzione sul lungomare: “Più sicuro e a portata di click”

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Controlli del Nas negli alloggi per anziani: chiuse tre strutture a Sezze

  • Ispezioni nei ristoranti: chiuso un take away al Circeo, sequestri in una pizzeria-kebab di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento