“Piano casa” regionale, via libera da parte del Comune di Latina

Il consiglio ha approvato la delibera. Di Rubbo: "Il voto favorevole è un chiaro segnale politico verso l'apertura alla libertà di iniziativa per imprese e singoli cittadini"

Arriva il sì anche del consiglio comunale sul “Piano casa” regionale. La seduta di oggi ha infatti approvato la delibera che costituisce un orientamento per applicare al meglio gli strumenti che sono previsti dal Piano.

Innanzitutto si parla di una riduzione del 30% degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria per l’ampliamento degli edifici già esistenti che riguardano la prima casa e per quelli che riguardano la demolizione delle costruzioni. In secondo si fa riferimento agli edifici che per ragione di particolari qualità di carattere storico, artistici, urbanistico ed architettonico sono meritevoli di tutela all’interno della variante urbanistica di attuazione del piano regolatore, già individuati con una delibera del 1997.

Grande soddisfazione nell’amministrazione che considera l’approvazione del Piano un modo per garantire certezze ai cittadini e trasmettere loro un chiaro segnale politico di apertura alla libertà di iniziativa delle imprese e dei singoli cittadini.

“La finalità della legge è quella di contrastare la crisi economica, favorire l’adeguamento del patrimonio edilizio esistente, migliorare la qualità architettonica e la sostenibilità energetico-ambientale del patrimonio immobiliare” ha dichiarato l’assessore all’urbanistica Giuseppe Di Rubbo subito dopo il sì del consiglio comunale.

Ora si attende l’inizio di una seconda fase del Piano, quella relativa al recupero dei nuclei abusivi, alla realizzazione di nuove aree da destinare ad edilizia residenziale pubblica e agli interventi di riqualificazione urbana.

“Il segnale importante che vogliamo dare  - conclude di Rubbo - è che l’ente tende a favorire l’applicazione del Piano casa senza porre ulteriore vincoli rispetto a quelli esistenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Concorso al Senato, 30 posti da assistente parlamentare: come candidarsi

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • "Madame furto" questa volta non si salva dal carcere: dai domiciliari finisce in cella

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Trovato con cocaina e hascisc ammette tutto: "Dovevo pagare debiti di droga"

Torna su
LatinaToday è in caricamento