Riforma sociale, Aldo Forte: “Costruttivo l’incontro con i volontari”

Soddisfatto l'assessore regionale al termine del meeting: "Fondamentale il ruolo dei degli organi rappresentativi del terzo settore con cui abbiamo raggiunto un accordo sulla legge"

Aldo Forte, assessore regionale alle Politiche Sociali

Non si fermano i lavori dell’assessore alle Politiche Sociali e Famiglia della Regione Lazio in materia di riforma sociale. Questa mattina, Aldo Forte ha incontrato il presidente della Conferenza regionale del volontariato del Lazio, Roberto Rosati, e i presidenti dei Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio Cesv e Spes, Francesca Danese e Renzo Razzano, per un confronto sulle iniziative e le proposte da inserire all’interno del programma di rinnovamento.

Incontro che si è rivelato molto costruttivo per entrambe le parti che sono riuscite ad arrivare ad un accordo su diversi punti e che segna una svolta fondamentale nel processo di realizzazione della riforma

. Lo si capisce dalle parole dell'assessore regionale che al termine dell’incontro ha palesato una discreta soddisfazione:  “Nell’incontro di oggi – ha dichiarato Forte – abbiamo raggiunto una condivisione sulla legge. Siamo entrati nel merito delle singole osservazioni che il volontariato ha avanzato. Le abbiamo analizzate, cercando di capirne ragioni ed effetti. E sono diversi i punti che abbiamo deciso di accogliere. In particolare quelli che puntano a valorizzare il ruolo attivo degli organi rappresentativi del terzo settore nelle fasi di programmazione della Rete sociale regionale. Fasi nelle quali il parere del volontariato costituisce un elemento fondamentale. E non potrebbe essere altrimenti considerato il suo radicamento sul territorio, ovvero la sua capacità di intercettare e di monitorare i bisogni, anche emergenti, delle persone”.

Un altro punto focale affrontato è stato quello legato alla formazione, all’aggiornamento e alla riqualificazione degli operatori dei servizi sociali la cui competenza rimane centrare nel processo di innalzamento della qualità dell’offerta sociale.  Nell’ambito della riunione si è giunti anche a un’altra decisione, annunciata da Forte: “Di comune accordo, per i primi di dicembre, organizzeremo un incontro con tutte le associazioni che fanno riferimento alla Conferenza. Quello con il volontariato, - conclude - è un dialogo a cui intendiamo dare continuità, perché ritengo che, ancor più nel momento di crisi che stiamo vivendo, il volontariato sia il settore da cui ripartire per rilanciare l’intero sviluppo sociale”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per lavorare in Senato: come candidarsi

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Aprilia, scomparso da casa Valerio Federici: l'appello per ritrovarlo

Torna su
LatinaToday è in caricamento