Sabaudia verso la gestione associata dei servizi sociali: ok in Commissione alla convenzione

Soddisfatto l’assessore Zaottini: “La firma della convenzione è condizione improcrastinabile per il raggiungimento di un livello di assistenza più adeguata ai fabbisogni dei cittadini del nostro territorio"

Nell’ultima riunione della Commissione permanente per la sanità del Comune di Sabaudia è stata approvata la convenzione per la gestione associata dei servizi sociali tra i Comuni del Distretto socio sanitario Latina 2. L’accordo, che coinvolge il Comune di Latina (in qualità di capofila), Sabaudia, Sermoneta, Norma e Pontinia, rappresenta un tassello fondamentale in un quadro più ampio e sinergico orientato a rafforzare la pratica dell’integrazione socio-sanitaria.

“Il primo step, raggiunto con la firma della convenzione - spiegano dall’Amministrazione di Sabaudia -, prevede inizialmente la gestione in forma associata e temporanea delle prestazioni alla persona il secondo, invece, vedrà la nascita di Consorzi entro un termine di 5 anni fissato dalla normativa regionale”.

Le attività oggetto della convenzione si basano sui principi di cooperazione e promozione della cittadinanza sociale e sono rivolte a garantire il pieno rispetto dei diritti nonché il sostegno delle persone, delle famiglie, delle formazioni sociali e delle responsabilità dei soggetti istituzionali e sociali per la costruzione di una comunità solidale e devono essere gestite nel rispetto dei principi di sussidiarietà, differenziazione e adeguatezza, nonché economicità, efficienza, efficacia e trasparenza.

“E’ stata la complessità del sistema nel suo insieme a rendere necessaria l’individuazione di un modello organizzativo-istituzionale diverso rispetto a quello attuale del Distretto e spinto i Comuni interessati ad un confronto sulle opportune forme da adottare in tema di gestione dei servizi sociali nelle more della costituzione dei Consorzi. L’esercizio in forma associata di tutte le attività funzionali alla gestione dei servizi e degli interventi del sistema integrato dei servizi sociali della Regione Lazio - proseguono dal Comune - si connota quale premessa necessaria per rafforzarne l’efficacia e garantirne il coordinamento e l’integrazione con i servizi sanitari erogati dal sistema sanitario regionale.

“Esprimo profonda soddisfazione per l’approvazione della convenzione che ora approda in Consiglio – ha dichiarato l’assessore Ennio Zaottini – perché rappresenta un passo fondamentale verso la stabilizzazione e l’ottimizzazione delle prestazioni rese dai servizi sociali. La firma della convenzione è condizione improcrastinabile per il raggiungimento di un livello di assistenza più adeguata ai fabbisogni dei cittadini del nostro territorio”.

Nel corso della Commissione è stato approvato anche il punto all’ordine del giorno riguardo alla richiesta a Regione e Asl per la realizzazione a Sabaudia di una Casa della Salute con annesso un Punto di primo Intervento come modulo aggiuntivo.
 

Potrebbe interessarti

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • Notte Bianca a Latina: tutti i divieti per sabato 20 luglio. Come cambia la viabilità

  • Sabaudia, per l'estate tour gratuito in battello sul lago di Paola

  • Street art contro la mafia: murale dedicato a Falcone e Borsellino nel cuore di Latina

I più letti della settimana

  • Tiziano Ferro si è sposato, nozze blindate nella sua villa di Sabaudia

  • San Felice Circeo, divieto di balneazione alla foce di Rio Torto: l’ordinanza del sindaco

  • Tragedia nel mare di Latina: sub di 19 anni muore durante un’immersione

  • Ponza: malore in nave, non ce l’ha fatta il comandante soccorso in mare

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Incidente sull’Appia: tre auto coinvolte. Un ferito grave, atterra l’eliambulanza

Torna su
LatinaToday è in caricamento