Sabaudia, messa in sicurezza delle scuole: approvati i progetti dalla Giunta

Gli interventi riguardano la messa in sicurezza e l'adeguamento funzionale della scuola elementare di Borgo Vodice, dell’elementare e della materna di Borgo San Donato

(immagine d'archivio)

Comune di Sabaudia al lavoro per la messa in sicurezza degli edifici scolastici. Nei giorni scorsi la Giunta presieduta dal sindaco Giada Gervasi, infatti, ha approvato i progetti di fattibilità che interessano gli interventi di messa in sicurezza e adeguamento funzionale della scuola elementare di Borgo Vodice in via dei Bonificatori e per quella elementare e materna di Borgo San Donato in via Migliara 47.

“I lavori - spiega lo stesso prima cittadino - riguardano il rifacimento della copertura degli edifici, la messa a norma degli impianti di prevenzione incendi, l’adeguamento dell’impianto elettrico e di quello per il riscaldamento e la sostituzione degli infissi esterni”. 

Nello specifico, secondo quanto si legge nelle delibere, gli interventi prevedono una spesa di circa 724mila euro per la scuole elementare di Borgo Vodice, altri 316mila euro per la scuola elementare di Borgo San Donato e altri 948mila euro circa per la materna di San Donato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per la scuola media Giulio Cesare, nell’ambito degli interventi per la messa in sicurezza, ha aderito all’avviso del Miur per un contributo relativo all’affidamento di un incarico di progettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Chiede la mascherina al datore di lavoro: licenziato, picchiato e poi gettato in un canale

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Coronavirus, tre nuovi casi in provincia: tutti relativi al cluster di Priverno

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

Torna su
LatinaToday è in caricamento