Sezze, terremoto in Comune: il sindaco Di Raimo rassegna le dimissioni

“Ritengo siano venute meno le condizioni politico/amministrative per continuare ad amministrare questa città”, spiega Di Raimo

Terremoto politico a Sezze dove il sindaco Sergio Di Raimo ha rassegnato le proprie dimissioni. 

In una nota ha spiegato le motivazioni che lo hanno spinto a lasciare la guida dell’Ente a poco più di due anni dalla sua elezione nel giugno del 2017. “Ritengo siano venute meno le condizioni politico/amministrative per continuare ad amministrare questa città” dice Di Raimo. 

“Il periodo di riflessione che doveva portare tutti i protagonisti in campo ad assumere un atteggiamento di maggiore responsabilità ha portato invece ad un gioco di tiro alla corda con l’inevitabile conseguenza. Vi assicuro che non è facile da parte mia rassegnare le dimissioni, ma penso che il nostro paese e il nostro Ente abbiano bisogno di persone capaci di assumersi responsabilità senza condizioni e senza veti reciproci”. 

Ora per legge il sindaco ha 20 giorni da oggi per decidere se ritirare le sue dimissioni.

Potrebbe interessarti

  • Sabaudia, è il giorno di Irene Grandi: concerto gratuito in piazza del Comune

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Minturno fortunata al Superenalotto: vinti oltre 20mila euro grazie ad un 5

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

I più letti della settimana

  • Ferragosto 2019: gli eventi del 15 agosto a Latina e nella provincia pontina

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • “Niente stanza in affitto per un selfie con Salvini”: la denuncia di una 19enne pontina

  • Terracina, raffica di furti durante una serata nello stabilimento balneare: arrestata la banda

  • Incidente ad Artena, cordoglio a Giulianello per la morte di Valerio Felici

  • Drammatico fuori strada all'alba, muore a Artena un giovane di Giulianello

Torna su
LatinaToday è in caricamento