Di Giorgi non è più il sindaco di Latina, passa la mozione di sfiducia

Al termine di un Consiglio comunale durato circa 10 ore è stata approvata la mozione di sfiducia presentata dal Partito Democratico: 20 i voti a favore, 7 i contrari e 3 gli astenuti. Duro di Giorgi contro l'asse Fazzone-Moscardelli

Giovanni Di Giorgi non è più il sindaco di Latina: il Consiglio comunale ha approvato la mozione di sfiducia presentata dal Partito Democratico.

Al termine di una seduta durata circa dieci ore in cui si sono alternati gli interventi dei diversi consiglieri, la mozione è stata approvata con 20 voti favorevoli - Pd, Forza Italia e Fabio Cirilli -, 7 contrari e tre astenuti.

Termina così con un anno di anticipo l’amministrazione Di Giorgi. Duro l’intervento del sindaco prima del voto in aula; sindaco che ha puntato il dito contro Claudio Fazzone e Claudio Moscardelli: “I signori Fazzone e Moscardelli hanno deciso che questa esperienza amministrativa deve finire” ha dichiarato nel suo intervento durante il quale ha assicurato che non ci sarà un "Di Giorgi bis".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito dopo ha abbandonato l’aula, lasciando la sua sedia vuota durante le operazioni di voto.

IL DURO INTERVENTO DEL SINDACO DI GIORGI

IL POST INFUOCATO DI MAIETTA

LA CRONACA DELLA GIORNATA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Lutto nell'Arma: stroncato da un malore un luogotenente dei carabinieri del Nas di Latina

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento