Bufera in Comune a Terracina, sfiduciato il sindaco Procaccini

Sono tredici i consiglieri, tra cui anche alcuni della maggioranza che si aggiungono a quelli di opposizione, che questa mattina hanno rassegnato le loro dimissioni

Il sindaco di Terracina Procaccini

La crisi politica investe anche il Comune di Terracina: il sindaco Nicola Procaccini (Fratelli d’Italia) è stato sfiduciato.

Questa mattina 13 consiglieri hanno rassegnato le loro dimissioni; a quelli di opposizione guidati da di Forza Italia e Pd, infatti si sono aggiunti anche tre consiglieri di maggioranza.

Le dimissioni sono state depositate presso l’ufficio di un notaio questa mattina, anche se la crisi era nell’aria ormai da qualche giorno. Ora quella del commissariamento è la strada che si prospetta nell’immediato futuro per il Comune di Terracina sino alla primavera del 2016 quando i cittadini saranno chiamati di nuovo a votare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Colpire la città di Terracina per cancellare il suo voto dal rinnovo delle cariche societarie in Acqualatina, previsto per il 14 maggio (ed escludendola anche dal Consiglio Provinciale), è infatti una motivazione raccapricciante” aveva dichiarato ieri con una nota Procaccini in riferimento all’azione di “Forza Italia ed in particolare i suoi vertici di far cadere l'amministrazione comunale terracinese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

  • Coronavirus Latina: due nuovi casi positivi in provincia. Muore una donna al Goretti

  • Coronavirus, i contagi tornano a crescere: 7 nuovi casi da nord a sud della provincia

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

Torna su
LatinaToday è in caricamento