Tiberio, nuovo responsabile per Urbanistica e Ambiente al Comune di Sperlonga

L'architetto Tiziana Di Fazio, funzionario tecnico del Comune di Monte San Biagio sarà il nuovo responsabile dei settori Demanio, Urbanistica, Lavori Pubblici e Tecnologico ambientale dopo la sospensione di Isidoro Masi e Massimo Pacini

Comune di Sperlonga

Un nuovo responsabile dei settori Demanio, Urbanistica, Lavori Pubblici e Tecnologico ambientale del Comune di Sperlonga: si tratta dell’architetto Tiziana Di Fazio, funzionario tecnico del Comune di Monte San Biagio.

A darne notizia lo stesso Comune di Sperlonga che ha reso nota la decisione assunta dalla Giunta comunale presieduta dal vice sindaco Francesco Faiola, che “ha deliberato, con il consenso dell’interessata e del Comune di Monte San Biagio, la convenzione tra le due Amministrazioni". 

"Lo scopo - si legge in una nota - è quello di sopperire alla grave carenza di personale in organico che si è verificata con l’automatica sospensione dal lavoro dell’architetto Isidoro Masi responsabile dell’area IV, e del geometra Massimo Pacini, responsabile del settore Tecnologico ambientale”.

Masi e Pacini, ricordiamo, sono finiti in manette lo scorso 16 gennaio nell’ambito dell’operazione Tiberio che ha portato all’arresto di 10 persone, tra cui anche il sindaco di Sperlonga Armando Cusani. 

Questa soluzione, concludono dall’Amministrazione, “comporta sotto il profilo economico un risparmio di spesa annuale per il personale e garantisce l’assoluzione delle funzioni fondamentali dei settori strategici del Comune”. 

La convenzione ha una durata di tre mesi ed è tacitamente prorogabile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

Torna su
LatinaToday è in caricamento