Urbanistica: primo vertice tra Comune e professionisti della città

Incontro tra amministrazione, collegio dei Geometri e ordini degli Architetti e degli Ingegneri: primo passo di un percorso condiviso

Si è svolto martedì 30 gennaio, presso il Comune di Latina un incontro tra i rappresentanti delle categorie professionali di geometri, ingeneri e architetti con il sindaco di Latina ed alcuni esponenti dell’amministrazione comunale.

L’incontro, richiesto con una lettera congiunta a firma dei presidenti del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati, dell’Ordine degli Architetti e dell’Ordine degli Ingegneri, è stato il primo passo per l’apertura di un dialogo con l’amministrazione al fine di portare all’attenzione delle istituzioni le esigenze dei cittadini e del territorio e avere risposte efficaci. Presenti oltre al sindaco Damiano Coletta, Francesco Castaldo, assessore al Governo del Territorio e Mobilità, Emilio Ranieri, assessore a Decoro, Manutenzioni, Patrimonio, Lavori pubblici e Celina Mattei, presidente della commissione Governo del territorio e Lavori Pubblici.

Particolare attenzione è stata riservata al tema dell’urbanistica, argomento di strettissima attualità, affrontato in primo luogo dagli Assessori Castaldo e Ranieri, dall’Arch. Mattei e dal Sindaco Coletta che hanno illustrato quanto il Comune di Latina abbia già messo in campo finora, anticipando le azioni da intraprendere in futuro.

Il presidente del Collegio dei Geometri Sandro Mascitti ha sollevato la drammatica situazione in cui versa il settore dell’urbanistica, affetto da una stagnazione generata dall’ingessatura di tutto il comparto dell'edilizia: “Il comparto dell’urbanistica nella nostra provincia potrebbe essere paragonato ad un “malato terminale” e non è possibile sopportare oltre questa situazione. È necessaria la mobilitazione di tutte le istituzioni e l’attivazione di tutte le misure atte alla risoluzione delle problematiche che cittadini, professionisti, imprenditori e investitori lamentano e che impediscono di fatto che il settore goda di buona salute, con ricadute sull’indotto che ne deriva. Tale situazione grava su ampia scala poiché coinvolge anche le esigenze quotidiane e la qualità della vita dell’intera popolazione”. Mascitti si è poi soffermato sul funzionamento degli uffici con un’analisi puntuale, passando in rassegna i vari settori dell'urbanistica e dell'edilizia, partendo dall'Ufficio di Piano e proseguendo con l'Ufficio dell'Edilizia Privata per concludere con l'Ufficio Condono Edilizio.

“Incontri come questo – ha infine concluso – vanno intesi come momento di crescita culturale per tutti, oltre che occasioni per una costante qualificazione del ruolo specifico di tutte le parti presenti e di una sempre più efficace risposta alle esigenze dei cittadini e del territorio. Mi auguro che questo non resti un fatto isolato ma che venga reiterato in futuro con cadenza bimestrale”.

L’invito è stato accolto dal sindaco Coletta e da tutti gli altri intervenuti per conto dell'amministrazione,  che hanno rassicurato le categorie presenti sulle azioni già intraprese per risolvere le criticità segnalate.

L'incontro si è concluso con grande soddisfazione di tutte le parti presenti con la specifica volontà di proseguire verso un percorso condiviso grazie al quale le categorie professionali convocate possano offrire un contributo di idee sull'azione amministrativa del comparto di competenza, che possa portare significativi risultati a questo territorio.

Il prossimo appuntamento è già in programma nel periodo immediatamente successivo alla prossima tornata elettorale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento