Fondi: studenti del Gobetti De Libero in finale al “Gran Premio di Matematica Applicata”

In gara 150 istituti superiori in Italia. Le premiazioni dei vincitori il 23 marzo in contemporanea presso le sedi dell’Università Cattolica di Roma e Milano

C’erano anche gli studenti dell’IIS Gobetti De Libero di Fondi tra i 500 ragazzi che si sono dati battaglia per salire sul podio dell’ultima edizione, la XVIII, del “Gran Premio di Matematica Applicata”. Lo scorso 22 febbraio i ragazzi delle scuole superiori che hanno superato la prima manche del concorso educativo sono stati infatti chiamati alla prova finale della gara, che si è svolta presso le sedi dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e di Milano.

Le scuole coinvolte nel Lazio

Per quanto riguarda il Lazio hanno partecipato gli studenti di 12 scuole, protagonisti della prova che si è tenuta nella Capitale: ITIS Armellini, IIS L. Einaudi, Istituto Nazareth, Istituto Paritario Piccole Ancelle del Sacro Cuore, Liceo C. Cavour, Liceo Ginnasio Statale Orazio e Liceo scientifico I. Vian, Liceo Scientifico M. Azzarita del comune di Roma; Istituto Tecnico S. D'Acquisto di Bracciano e IIS P. Borsellino e G. Falcone di Zagarolo (Roma); IIS Gobetti De Libero di Fondi (Latina); ISS S. Pertini di Alatri (Frosinone). 

Cos’è il “Gran Premio”

Il “Gran Premio”, realizzato dal Forum ANIA-Consumatori in collaborazione con la Facoltà di Scienze Bancarie, Finanziarie e Assicurative dell’Università Cattolica, è una competizione rivolta agli studenti degli ultimi due anni delle superiori che ha l’obiettivo di valorizzare le competenze logico-matematiche dei ragazzi, incentivando l’adozione di un atteggiamento razionale e basato sul problem solving fondamentale per la loro formazione e la loro maturazione verso una vita da adulti consapevoli, in grado di poter affrontare situazioni complesse e prendere decisioni importanti per costruire e proteggere il proprio futuro.

La premiazione

Ora una giuria di esperti analizzerà gli elaborati degli studenti e selezionerà i vincitori della competizione che saranno premiati assieme ai loro docenti nel corso della cerimonia che si terrà sabato 23 marzo, sempre in contemporanea presso le sedi dell’Università Cattolica di Roma e Milano, alla presenza di rappresentanti del mondo accademico e delle imprese assicuratrici. Nel corso di questa giornata verrà proposto uno spettacolo di edutainment su temi assicurativi e non mancherà un momento di orientamento, in cui verranno illustrati ai ragazzi i corsi di studio e le opportunità professionali in ambito finanziario e assicurativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento