Arnold Lunn 21011, grande successo organizzativo e di partecipazione

Ancora vittorie prettamente straniere nella seconda giornata di gara. Grande soddisfazione per Andrea Ruggeri, promotore della tappa italiana della 48esima edizione del campionato

Podio femminile

Seconda giornata di gare oggi e ancora vittorie straniere. Hanno trionfato le squadre slovena e bulgara nel secondo slalom, che chiude, di fatto, la 48ima edizione dell'Arnold Lunn, in programma a Solda (all'interno della Ortler Ski Arena).

La vincitrice della prova femminile è lo slovena Mihaela Klosi, scesa con il pettorale n.5, al secondo posto l'inglese Charlotte Guest (pettorale 12). Sul gradino più basso del podio per l'italiana Sara Albano (pettorale 4). Le tre medagliate sono tutte classe "1993".

In campo maschile il primo posto è stato conquistato da Nikola Chongarov di nazionalità bulgara - classe 1989, seguito da Zan Groselj della Slovenia, vincitore ieri del primo slalom speciale dell'Arnold Lunn. A seguire lo svizzero Patrick Boner, già sul podio sempre nella giornata di ieri.

La pista Kanzel (all'interno della Ski Ortles Arena) tracciata da Andrea Truddaiu (prima manche) e da Alfons Thoma (seconda manche) presentava un dislivello di 175 metri e una temperatura molto rigida (al di sotto dei 12 gradi).

In gara a Solda all'Ortles 241 atleti (178 uomini e 63 donne), con 22 Paesi rappresentati (tra questi anche la Turchia, la Georgia e l'Australia). Nella seconda manche è sceso in media il 70% dei concorrenti iscritti.

"In questo secondo slalom siamo cresciuti ulteriormente di un 20% (in termini di presenze, nda)" dichiara Andrea Ruggeri, promoter dell'evento. "Confermato il profilo internazionale dell'Arnold Lunn, vinto anche oggi da due atleti europei. Questa 48ima edizione è stata vissuta, da tutti gli addetti ai lavori presenti a Solda, come un vero e proprio "Mondialino", per la vasta partecipazione di atleti e di Paesi (ben 22 nella giornata di oggi). Vedere in gara atleti turchi, australiani, ucraini e inglesi è importante per l'internazionalizzazione di questa manifestazione a marchio FIS. Adesso il nostro prossimo appuntamento sono i due giganti del primo trofeo Orsello-Livata, in programma fino a martedì sempre all'interno della Ortler Ski Arena. Importante infine il supporto logistico e tecnico dell'organizzazione locale".

L’Arnold Lunn vede la partecipazione attiva e determinante, oltre che della località di Solda e dell’Ortler Ski Arena, anche di numerosi  Media Partner che seguiranno l’evento, tra cui Sciare, Radio Radio, Romatoday.it, Sporteconomy.it, Sporteconomy.tv e Cityrumors.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani parte la prima giornata di gare del trofeo Orsello-Livata (I edizione) con un gigante maschile e femminile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale nello studio di una professionista, arrestato un giovane di 21 anni

  • Incidente sull'Appia, scontro tra auto e moto: la vittima è Sacha Carnevale

  • Coronavirus Latina: dopo due giorni a zero, un nuovo caso in provincia. Calano i ricoverati

  • San Felice Circeo, stagione balneare al via ma solo per prendere il sole: vietato il bagno in mare

  • Coronavirus: 5 nuovi contagi nel Lazio. Aumenta anche il numero delle persone guarite

  • Coronavirus: un solo caso in provincia, 11 nel Lazio con 72 guariti in 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento