Basket, colpo della Benacquista: a Latina arriva Andrea Ancellotti

Prosegue la campagna di rafforzamento. Il neo giocatore nerazzurro: “Sarà una sfida anche per me e sono pronto a dare il mio contributo impegnandomi al 100%”

E’ Andrea Ancellotti l’ultimo arrivato in ordine di tempo in casa Benacquista Assicurazioni Latina Basket che prosegue la sua campagna di rafforzamento in vista del prossimo campionato. La società ha ufficializzato l’accordo annuale raggiunto con l’atleta 31enne originario di Correggio. Ancellotti, centro, classe 1988 per 212 cm di altezza e 110 kg di peso, è un innesto di assoluto prestigio nel club pontino.

Andrea, nell’ambiente della palla a spicchi meglio conosciuto come “Ancy“, è rimasto colpito dal progetto della Benacquista ed è fortemente motivato: “Ho avuto modo di parlare con coach Gramenzi, che mi ha spiegato il progetto e gli obiettivi nerazzurri, ma anche il modo di giocare e devo dire che l’ho trovato decisamente interessante e mi ha molto intrigato. Ho una grande voglia di tornare a giocare in Serie A2, dove si gioca una pallacanestro meno fisica e più tecnica rispetto alla Serie A. Sarà una sfida anche per me e sono pronto a dare il mio contributo impegnandomi al 100% per raggiungere i migliori traguardi possibili”.

Ancellotti troverà a Latina giocatori che conosce bene, pur avendoli incontrati sul campo sempre solo come avversari, non come compagni di squadra: “Ho parlato con alcuni dei miei nuovi compagni di squadra, che già conoscevo, ma anche con giocatori che hanno giocato a Latina precedentemente e ho avuto soltanto indicazioni positive sia sulla società, che sulla città. Sono convinto che ci siano tutti i presupposti per disputare una buona stagione in un campionato che ha dato dimostrazione, anche nel corso dell’ultima annata, di essere equilibrato e di buon livello”.

Ancy è pronto a vestire la maglia della Benacquista: “Farò di tutto per onorare la maglia di Latina, la storia della società nella pallacanestro e i tifosi che ci seguiranno. A volte potrò apparire come “brontolone” in campo, ma in realtà è solo un’immagine apparente, perché quello su cui garantisco è che darò sempre il massimo e che mi impegnerò con tutto me stesso per aiutare la squadra a raggiungere gli obiettivi prefissati».

La carriera 

Andrea Ancellotti è nato l’8 marzo 1988 a Correggio (Reggio Emilia). Muove i suoi primi passi nel basket dopo aver frequentato per un anno il corso “scopri il tuo sport” a Fabbrico (RE), dove vista l’altezza già importante gli viene suggerito di giocare a pallacanestro. Comincia a Novellara con il gruppo degli Aquilotti e prosegue fino al 2003, anno in cui si trasferisce alla Pallacanestro Reggiana, società con la quale, nel 2009, stipulerà il suo primo contratto da giocatore professionista. Nel 2007 con la Reggiana vince in casa, al PalaBigi, lo scudetto Under 21. Nel 2010 si trasferisce alla Serapide Pozzuoli per spostarsi in corsa in terra siciliana, indossando la maglia dell’Ascom Patti. nel 2011 milita con la formazione di Santarcangelo di Romagna. Nell’estate del 2012 firma un biennale con i leoni del Basket Nord Barese di Corato e, dopo la promozione in lega Silver, nella stagione 2013/2014 contribuisce al raggiungimento della salvezza disputando una buona stagione con 7.8 punti e 5.6 rimbalzi di media. Nell’annata 2014/15 gioca il campionato della consacrazione a Chieti in A2 Silver, mettendo a referto 12.5 punti di media in 30 minuti di utilizzo, tirando con il 61% da due e il 32% da tre, catturando 8.9 rimbalzi e rifilando ai suoi avversari quasi 2 stoppate di media a partita. Nella stagione 2015/16 e’ voluto fortemente da coach Pillastrini per l’ambiziosa Treviso, dove rimane per 2 stagioni viaggiando a circa 8 punti e 8 rimbalzi di media. Nella stagione 2017/18 arriva la chiamata in A1 a Pesaro con cui gioca per due anni e nel corso della stagione scorsa riveste anche il ruolo di Capitano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

Torna su
LatinaToday è in caricamento