Basket, la Benacquista si gioca l’accesso ai play off davanti al proprio pubblico

Ultima partita casalinga, e penultima della stagione, per i nerazzurri che ospitano al PalaBianchini Capo d’Orlando. Importanti i due punti in palio per entrare tra le prime 9

Siamo arrivati nella fase cruciale della stagione: mancano due sole giornate alla fine della regular season del campionato di Serie A2 Old Wild West e i giochi per i play off sono ancora tutti aperti. Oggi, 14 aprile, alle 18 la Benacquista Assicurazioni Latina Basket ospita al PalaBianchini, per l’ultima gara casalinga, la Benfapp Capo d’Orlando. 

Una partita molto difficile ed estremamente importante per i nerazzurri che, reduci da due gare in cui non hanno maturato punti, necessitano di smuovere il proprio punteggio in classifica per provare ad aggiudicarsi un piazzamento nei play-off. Se sul fronte pontino la situazione, sia dei risultati che degli infortuni, non è stata brillante in queste ultime due settimane, per l’Orlandina è un momento assolutamente positivo. I siciliani, infatti, arrivano a Latina sull’onda dell’entusiasmo di aver conquistato ben 8 successi consecutivi e aver affiancato la Virtus Roma in cima alla classifica del girone Ovest a 36 punti. I ragazzi di coach Gramenzi, a quota 28 insieme a Biella e Agrigento, dovranno dare il massimo per guadagnare i 2 punti in palio, con un occhio anche ai risultati provenienti da alcuni altri campi, che potrebbero rivelarsi decisivi in questo rush finale. La partita dell’andata aveva visto il successo dei nerazzurri (80-85).

Coach Gramenzi alla vigilia 

È proprio il capo allenatore della Benacquista, Franco Gramenzi,  a confermare le qualità dell’avversario di domenica: “Arriviamo a giocarci il nostro accesso ai play-off in un momento delicato, ma con grande voglia di provare a centrare la vittoria contro la squadra prima in classifica. L’Orlandina è un club al quale sono particolarmente legato per esserci stato nel 2000. Capo è una cittadina che apprezzo molto per la grande disponibilità degli abitanti e ovviamente della società. Proprio per questo bel legame con la cittadina di Capo, avrei preferito non arrivare a questo punto e giocare una partita che non fosse decisiva ai fini del campionato per entrambe le squadre e che, ovviamente dal nostro canto puntiamo a vincere. A Capo d’Orlando faccio un sincero “in bocca al lupo” per questa stagione straordinaria e che possa continuare a ottenere grandi soddisfazioni, a partire dal turno successivo alla sfida con Latina”.

Fabi: “Siamo pronti a dare il 100%”

Agustin Fabi è il portavoce di tutta la squadra che, alla vigilia di questo match, è pronta a giocare al massimo delle proprie possibilità: “La partita di domenica sarà determinante sia per noi, che per Capo d’Orlando. Entrambe le formazioni hanno grandi motivazioni, noi desideriamo agganciare i play-off, che secondo me meritiamo, loro hanno l’ultima possibilità per provare a prendere il treno della promozione. Sicuramente verranno agguerriti, ma da parte nostra vogliamo continuare il percorso in un certo modo, come iniziato ad agosto, e siamo pronti a dare il 100% per vincere questa partita che ci avvicinerebbe molto ai play-off”.

Parlando dell’avversario, il numero 10 nerazzurro evidenzia le grandi qualità dellacompagine siciliana: “Capo d’Orlando è una squadra che durante il campionato ha trovato il suo equilibrio, i giocatori italiani hanno saputo entrare nel ruolo di gregari, sono molto bravi ad aiutare gli americani, che in questo momento stanno facendo la differenza. Sono bravi tutti nel riuscire a dare priorità alla squadra, piuttosto che all’aspetto individuale, dando totale fiducia agli americani lasciando che esprimano la loro migliore pallacanestro. Per quanto ci riguarda, in questo momento clou della stagione, dobbiamo stare al massimo dal punto di vista fisico, ma soprattutto psicologico per poter affrontare con la giusta determinazione e carica queste ultime partite. Siamo consapevoli di dover rimanere concentrati – prosegue l’atleta argentino –  ma certi che se giocheremo come sappiamo fare, potremo vincere. Siamo noi stessi, in primis, ad avere la giusta pressione per fare quel qualcosa in più rispetto alle ultime due partite, perché desideriamo davvero arrivare ai play-off. In settimana abbiamo lavorato sulle cose che abbiamo fatto meno bene nel corso delle due gare precedenti e ora siamo pronti ad affrontare questa sfida fondamentale. Ci aspettiamo grande calore da parte del nostro pubblico e che possa darci una spinta in più in questa partita determinante, per poter arrivare insieme a raggiungere questo importante traguardo”.

Come seguire la partita

La gara sarà trasmessa in diretta streaming sul canale LNP TV CHANNEL di Lega Nazionale Pallacanestro (servizio in abbonamento e disponibile anche con l’App per tutti i dispositivi mobili) e verranno pubblicati aggiornamenti in tempo reale sulle pagine Facebook e Twitter della società.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento