Basket, la Benacquista vince con il cuore: 69-66 all’Agrigento

Vittoria ottenuta sul fil di lana con gli uomini di coach Ferrari che lottano fino all'ultimo punto per la prima vittoria del campionato contro una lanciatissima Agrigento

Il coach Ferrari

La Benacquista Assicurazioni vince con il cuore. A tre giornate dall’inizio del campionato Dna la squadra pontina non aveva ancora ottenuto una vittoria che nella serata di ieri è arrivata sul parquet del Palabianchini in una gara molto sofferta che alla fine l’ha vista spuntare contro una squadra lanciatissima come Agrigento per 66-64.

Una vittoria arrivata sul fil di lana ma che dà fiducia alla Benacquista. Coach Mattia Ferrari non può ancora disporre di Milani, mentre Ciani si presenta con il roster al completo.

PRIMO QUARTO - Primi 2’ di studio con Latina molto attenta in difesa grazie ad un Gagliardo sopra le righe contro De Martini e l’ex Quarisa; ed anche in fase realizzativa: i suoi 6 punti, infatti, insieme alla prima bomba del match firmata Santolamazza segnano il primo break di 11-0 per i nerazzurri. Latina scappa, Agrigento la rincorre ma al termine del primo quarto è 17-14 Latina.

SECONDO QUARTO - La squadra di Mattia Ferrari, si batte con furore anche nel secondo quarto e riscopre ancora un grande Pastore ed un Arrigoni perfezionista che le fanno mantenere il vantaggio di 5 punti a metà-tempo (25-20). La Moncada accelera il passo nel tentativo di rimontare una Latina comunque padrona di sé. Una tripla del giovane Longobardi incrementa il divario a pochi minuti dl termine (+7: 31-24) e sarà poi una sfuriata di Mian a ristabilire la parità allo scoccare della pausa lunga: 33-33.

TERZO QUARTO - Si parte con i tiri liberi di Mossi per un fallo tecnico fischiato allo scadere del secondo parziale a Coach Ferrari e Agrigento scopre il suo primo vantaggio (33-35). Le due squadre viaggiano punto-punto, a conferma del tanto atteso equilibrio previsto alla vigilia; equilibrio, rotto dalle triple ben assestate di Micevic e Gagliardo, che, insieme ad un canestro di Plateo, a fine parziale spingono Latina sulle ali del +12: 56-44. 

QUARTO QUARTO - Una doppia tripla di Di Viccaro in avvio ultimo parziale, sembra rimettere in partita Agrigento, ma a scacciare i fantasmi ci pensa Pastore ancora da 3. La squadra di Ciani però non molla e continua a pungere ed accorciare il divario con le ripartenze di Mossi e la puntualità sottocanestro di Giovanatto, cercando di approfittare dell’uscita per 5 falli di Riccardo Santolamazza e dei crampi di Tavernelli. Finale incandescente: Agrigento raggiunge i 5 falli di squadra e non bastao alla Moncada i punti di un grande Giovanatto, perché gagliardo conferma la sua partita super e Plateo è lucido dalla lunetta per il 69-66 finale.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA – MONCADA AGRIGENTO 69-66: I TABELLINI

Parziali: 17-14, 33-33, 56-44

Arbitri: Tirozzi di Bologna e Maniero di Venezia

LATINA: Santolamazza 5, Pastore 6, Plateo 9, Tavernelli 3, Giora ne, Arrigoni 6, Longobardi 3, Micevic 12, Cecchetti 8, Gagliardo 17. All. Ferrari

AGRIGENTO: Anello 3, Demartini 4, Mian 10, Mossi 6, Di Viccaro 14, Quarisa 4, De Laurentiis, Giovanatto 23, Castelli 2, Brown. All. Ciani

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Minacce di morte ai carabinieri: Giorgia Meloni in visita alla caserma di Aprilia

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento