Basket, Benacquista sfortunata cade anche a Firenze: sconfitta 74-82

Nonostante sia stata per lunghi tratti del match attaccata nel punteggio, alla fine la squadra pontina ha dovuto cedere agli avversari toscani: alla fine è -8

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Nulla da fare contro la corazzata Brandini Claag Firenze per la Benacquista Assicurazioni Latina, che nell’8^ giornata di DNA, viene sconfitta per 74-82, nonostante essere stata per lunghi tratti attaccata nel punteggio ad un avversario e che ha avuto in Casadei e Spizzichini delle componenti avversarie di qualità che alla lunga hanno fatto la differenza.

Starting Five composti da Tavernelli, Milani, Longobardi, Micevic e Gagliardo per Latina; Caroldi, Casadei, Spizzichini, Capitanelli e Rabaglietti per Firenze.

PRIMO QUARTO - Partenza decisa dei toscani che con i loro uomini migliori inanellano già un importante vantaggio di 8 punti a metà primo quarto. Latina però reagisce e si riporta sotto con una le prime bombe dell’incontro messe a segno da Micevic e Plateo; mentre per vedere il primo canestro dai 6m 25 di Firenze, si deve aspettare la sirena, qunado a fare centro è Casadei e il primo quarto si chiude sul 20-25 per la squadra di Paolini.

SECONDO QUARTO - Latina non molla ed in 5’, nonostante i gigliati si facciano sempre più insistenti sotto canestro con Sanna, Capitanelli e Casadei, riaccorciano a -1 grazie alle bombe di Plateo, il giovane Pastore e Cecchetti. Un Pastore da veterano è quello che si vede a 4’ dalla pausa lunga, quando conquista un tiro libero che regala la parità ai nerazzurri; mentre il vantaggio di Latina, ritorna al 17’ quando Gagliardo conquista e realizza un 2/2 da 2. Ma è un vantaggio che dura poco perché la squadra di Coach Paolini, nonostante i 5 falli già raggiunti, fa quadrato e con Sanna e Casadei scatenati e baciata dalla luna con un pallone a canestro sulla sirena praticamente fatto da parte di Gagliardo finito sul ferro, chiudono avanti anche il secondo quarto di due soli punti: 39-41.

TERZO QUARTO - Al rientro si rivede in campo un motivato Longobardi, che aiuta la squadra a riavvicinarsi nel punteggio, ma dall’altra parte c’è un Casadei che supererà quota 20 punti, tiene sempre avanti gli ospiti. Un Tavernelli scatenato confeziona da solo un break di 6-0 che tiene in pista Latina che accorcia a -1 al 26’; la gara si fa combattuta, Milani completa l’opera nel finale dei frazione ristabilendo la parità: 52-52; dall’altra parte poi Casadei e Magini fanno di tutto per chiudere avanti il quarto, ancora nonostante le 5 infrazioni commesse e ci riescono (56-59).
 

QUARTO QUARTO - La gara si fa intensa nel finale, con i due quintetti che viaggiano punto-punto.
A rompere il match sono il 3/3 da 2 in 2’ di Spizzichini e la tanta sfortuna al tiro da 3 da parte dei nerazzurri, che a 4’ dal termine vedono scappare l’avversario a +7 (65-72). I 23 punti complessivi di Casadei fanno il resto per confezionare il +8 finale.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA – BRANDINI CLAAG FIRENZE 74-82

Parziali: 20-25, 39-41, 56-59

Arbitri: Loscalzo di Potenza e Pepponi di Spello

LATINA: Pastore 7, Plateo 11, Tavernelli 13, Milani 19, Giora ne, Longobardi 2, Camillo ne, Micevic 7, Cecchetti 9, Gagliardo 6. All. Ferrari

FIRENZE: Giampaoli, Capitanelli 9, Caroldi 13, Sanna 10, Braa, Casadei 23, Magini 3, Galmarini 2, Spizzichini 16, Rabaglietti 6. All. Paolini

Torna su
LatinaToday è in caricamento