Basket lega Dna, Latina: vincere è fondamentale

Un solo imperativo per i ragazzi di coach Matteo Ferrari: vincere. Domani, domenica 13 novembre al Palabianchini arriva Anagni per un derby che si preannuncia davvero infuocato

Veronica Olivier, madrina alla presentazione della nuova casacca

PALABIANCHINI CARICA - Dopo la prima vittoria stagionale in trasferta, inflitta ai danni di Castelletto Ticino la scorsa domenica (69-81, ndr), la truppa di coach Ferrari è ora chiamata a dare continuità alle sue prestazioni. E non solo perché domani al Palabianchini arriveranno gli “odiati” cugini ciociari, ma anche perché con due punti in più nel “sacco” si smuoverebbe la classifica e si lascerebbe l’ultima posizione, attualmente condivisa proprio con la Romana chimici Anagni, a 6 punti. I ciociari giungono a questo incontro dopo la debacle di Torino contro la Zerouno per 84-66 e sono la terza forza della Conference sud ovest quanto a percentuale offensiva, con 564 punti totalizzati. La Benacquista ha la possibilità di dare un segnale al campionato e l’impresa non sembrerebbe proibitiva, soprattutto se dagli spalti arrivasse la giusta carica da parte del pubblico, come ha dichiarato lo stesso coach Ferrari: «ll pubblico di Latina può e deve dare di più. Questa è una città fatta di tantissimi appassionati ed è abituata ad ammirare roster di prim’ordine; seppur questa non sarà una squadra per palati fini, la presenza dei nostri supporter al palazzetto sarà importante per darci grande sostegno emotivo».

 
VIA PLUMARI, ARRIVA GAZZOTTI - Intanto in casa Benacquista cambiano alcuni elementi del roster; rescisso il contratto con l’ala Sergio Plumari, arriva in casa nerazzurra la giovane ala grande Giulio Gazzotti, classe ’91. Utile anche come cinque, si presenta carico ai suoi nuovi tifosi, e felice di poter abbracciare un progetto importante: «Sono contento di essere qui, mi sento abbastanza a posto fisicamente e nella condizione di poter giocare anche se non ho tanti minuti nelle gambe perché sono stato due mesi fermo. Quello della Benacquista è un progetto importante, costituito da tanti giovani interessanti. In più – conclude Gazzotti – sono in compagnia di gente del calibro di Tavernelli (con cui ho giocato insieme in nazionale), Micevic, Milani e Plateo. Tutta gente di grande prestigio e fama».
 
LA MAGLIETTA È … NERAZZURRA - Finalmente è arrivata. Dopo tanti mormorii dei tifosi, che altro non chiedevano di poter rivedere il nerazzurro sulle casacche dei propri giocatori, lo scorso venerdì 11 novembre è stata presentata la casacca del Latina basket, rigorosamente a tinte nerazzurre. Si è trattato di un vero e proprio evento, visto che presso l’hotel Miramare di Latina (luogo dell’inaugurazione) hanno fatto da padrino e madrina gli attori Clemente Pernarella e Veronica Olivier, sempre sensibili a portare alla ribalta le meritevoli realtà della terra pontina. La maglietta verrà inaugurata proprio domani pomeriggio al Palabianchini, ore 18, in occasione del “debryssimo” contro Anagni.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento