Basket, in ciociaria va in scena il derby-bis: Ferentino-Latina

I ragazzi di coach Ferrari sono chiamati alla prova della maturità contro Ferentino. Intanto l'ambiente pontino festeggia l'"Andrea Quarisa nazionale"

Andrea Quarisa, centro di Latina convocato in nazionale u20

AVVERSARI OSTICI - Sarà una prova di maturità quella che attende domani Latina, non solo perché i ciociari viaggiano a 12 punti nella divisione sud-ovest (a +4 su Latina), ma anche perché i giocatori che i pontini fronteggeranno sul parquet sono di esperienza assoluta. La squadra di coach Gramenzi è imbottita di campioni capaci di fare la differenza in qualsiasi instante del match. Guarino, bravissimo in fatto di palle recuperate e 4° nella stessa graduatoria assoluta; Carrizo, che con il suo 60% al tiro da 3 è sicuramente da tener d’occhio, e Ianes, padrone assoluto dei rimbalzi nella squadra ciociara. Ma soprattutto, a dirigere la squadra c’è uno stratega che di campionati giocati ad alti livelli se ne intende, il coach Franco Gramenzi. Tra gli ex di turno c’è l’ala-guardia Lorenzo Panzini, l’anno scorso a Latina. Nella grande debacle che ha investito la squadra lo scorso anno, lui si è sicuramente distinto per vigore agonistico e triple messe a segno (infallibile cecchino nella semifinale di Coppa Italia comunque persa contro Trento, ndr).

 
LA RICETTA DI FERRARI - Nonostante l’impegno di domani pomeriggio al Palasport di via Aldo Moro si presenti come proibitivo, la truppa pontina è agguerrita. In campo gira tutto a meraviglia, e i risultati dopo tanti sacrifici sono arrivati; il gruppo è giovane ma le vittorie hanno iniettato la giusta dose d’autostima per affrontare un campionato lungo e complesso come quello della Lega Dna. Ad ogni modo il coach meneghino Mattia Ferrari ha le idee chiare: “Non sarà facile avere la meglio su Ferentino - ha ammesso -. È una squadra che effettua una grande fase difensiva: a uomo, a zona, a zona mista o col pressing. Ha dei giocatori in grado di inquadrare l’avversario e marcarlo alla bisogna. Questo significa che con loro non sai mai quello che troverai davanti. Di sicuro – prosegue – è un gruppo molto preparato e attento, dobbiamo andar lì con poche idee ma chiare, giocare con sicurezza anche davanti a una difesa particolare, con pazienza, e riuscire a fare tanti passaggi. Dovremo muoverci bene in attacco e cercare di non subire canestri in azioni avventate, che potrebbero esaltare la squadra, ma soprattutto il loro pubblico”.
 
 
 
ANDREA QUARISA È AZZURRO - Una bella notizia in settimana è giunta invece per Andrea Quarisa, giovane ala-pivot della Benacquista, che si sta mettendo in luce nel corso di questo campionato con la sua prestanza fisica sotto le plance e l’apporto a referto in fatto di punti. Il giocatore originario del veneto è stato infatti convocato da coach Sacripanti in nazionale Under 20, per il ritiro che si terrà a Piacenza, dal 28 al 29 Novembre. 
 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento