Basket, Latina va ko per 73-63 nel derby con Ferentino

Gli uomini di coach Gramenzi sono "troppo" per il giovane roster pontino. In classifica si viaggia a 8 punti. Fra 7 giorni è in programma la sfida con un Ruvo che stanzia in pessime acque

Ii tifosi di Latina, giunti in massa al Palamontegrande di Ferentino

La Benacquista inanella la sesta sconfitta stagionale e si arrende all’imperforabile corazzata Ferentino. Una sconfitta che non fa poi così male se si vanno a soppesare i valori del campo; bisogna girare in fretta pagina e guardare con serenità al prossimo impegno, in programma fra sette giorni a Ruvo di Puglia. Sul fronte classifica Latina è ben lontana dalla vetta della divisione sud ovest (comandata da Napoli con 16 punti). In seconda posizione figurano proprio i ciociari che con questa vittoria raggiungono quota 14

PRIMO QUARTO - Ferrari parte con Micevic, Plateo, Quarisa, Milani e Tavernelli. Gramenzi risponde con Ihedioha, Bonfiglio, Guarino, Ianes e Carrizo. Il tecnico nerazzurro, alla vigilia, era stato “buon” profeta, avvertendo sulla particolare abilità dei giocatori di Ferentino nell’uno contro uno. Ed infatti … Nei primi minuti I biancorossi ci mettono una dose d’impeto che si rivela fatale per i nerazzurri e vanno sul +6 a 1’25” dall’inizio (il primo canestro di Latina arriva solo dopo 6’30”). Dopo la sfuriata iniziale Latina ritorna sull’attenti con Quarisa e Tavernelli, ma è Bonfiglio a replicare subito col primo tiro da 3 della partita; dopo metà tempo Ferentino è avanti di 7 (13-06). Latina sbanda; Ihedioha e Ianes ne approfittano e portando i ciociari addirittura +12 (22-10). Nel finale di prima frazione si vedono in campo Romano e Panzini (quest’ultimo per Ferentino). Ed proprio l’ex di turno ad affossare i pontini con una “bomba” che decreta il finale di prima frazione: 25-10.
 
SECONDO QUARTO - Il quarto si apre con volti nuovi in campo per Latina: Serena e il nuovo acquisto Gazzotti. Dall’altra parte Ihedioha rifiata e dà spazio a Pongetti. A 6’13’’ per Latina è notte fonda (doppiata nel punteggio, 30-16). Milani (migliore fra i pontini) prova a reagire con i suoi 6 punti realizzati, ma Ferentino sembra avere ormai preso il decollo. Dopo 5’ si vede in campo il giovane il giovane De Angelis per Latina, e i nerazzurri provano a rientrare in partita diventando più attivi sotto le plance, conquistando anche falli utili. I biancoamaranto sbagliano in fase offensiva e restano a secco di punti per più di 3’. Quarisa e Romano, impeccabili dalla lunetta, accorciano il divario, e si va all’intervallo lungo sotto di 8 punti (36-28).
 
TERZO QUARTO - Al rientro dalla pausa i ciociari sono ancora scatenati (si parte con canestro più fallo di Guarino). Micevic trova per la prima volta nella partita la via del canestro, ma si viaggia sempre sul +7 per Ferentino dopo 1’43”. Bonfiglio è praticamente l’uomo uomo ovunque per i suoi, e Ianes è incredibile nei rimbalzi. La partita a metà terzo periodo comincia a farsi più interessante: Pongetti e Serena strappano applausi a suon di triple, Carrizo (miglior realizzatore del quarto), e Guarino tornano in campo di gran carriera e portano altro carburante nel serbatoio di Ferentino. A fine terzo quarto i padroni di casa viaggiano sul +13 (61-48).
 
ULTIMO QUARTO - L’ultimo periodo è la fotocopia dei precedenti. Latina è ancora troppo assente nei rimabalzi offensivi, contrariamente ad un Ferentino più concreto in fase d’attacco. Plateo conferma la sua  serata no (un solo punto fatto); al contrario, il neo-entrato Parrillo, per i locali, ed un combattivo Iannuzzi chiudono la contesa approfittando anche della sfortuna nera di Latina nei tiri da due. Poi, per gli ospiti, si scuotono Milani, Camillo e Gazzotti che accorciano a -10 (73-63). A 1’30” dal termine si prova a tenere alto l’onore, anche al cospetto del nutrito gruppo di tifosi che ha “invaso” il settore ospite del palazzetto, ma è troppo tardi. Masticano amaro i tifosi, per la sconfitta con gli odiati cugini; “prendono appunti” i ragazzi di caoch Ferrari in vista di partite future che presenteranno lo stesso grado di difficoltà.
 
 
FMC FERENTINO – BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 76-63
 
Parziali: 25-10, 36-28, 61-48
Arbitri: Bramante di San Martino Buonalbergo e Boscolo di Chioggia
 
FMC FERENTINO: Guarino 13, Panzini 5, Iannuzzi 12, Parrillo 4, Bonfiglio 9, Fiorletta, Ihedioha 6, Ianes 11, Pongetti 4, Carrizo 12. All. Gramenzi
 
BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA: Gazzotti 13, Plateo 1, Tavernelli 5, Milani 13, Serena 8, Quarisa 9, Camillo 1, Romano 4, Micevic 9, De Angelis. All. Ferrari
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento