Basket Lega Dna, Latina si impone in trasferta a Ruvo di Puglia per 57-72

Seconda affermazione esterna per i ragazzi di caoch Ferrari. In Puglia termina con un sonoro +15. In evidenza Riccardo Romano e un recuperatissimo Micevic

Riccardo Romano, mvp per Latina con i suoi 15 punti

Nel pregara lo si era detto: “la Benacquista può dire la sua a Ruvo di Puglia e potrebbe approfittare del momento di debacle che stanno vivendo i pugliesi”. E così è stato. Il roster pontino inizia bene questo suo mini tour de force, che lo porterà – nel prossimo impegno in trasferta – ad affrontare la terribile capolista Napoli e, due giorni dopo, l’ostico Capo d’Orlando al Palabianchini.

Tornando al match di oggi è indubbia la gratifica che ne deriva per i giovani cestisti pontini, giunti alla loro seconda imposizione esterna sttagionale. Gratificata anche la classifica: la Benacquista viaggia a 10 punti nella divisione sud ovest, a 4 lunghezze da Ferentino (terza a pari punti con Capo d’Orlando). Per il momento Napoli fa classifica a se con i suoi 18 punti; prima di affrontare i partenopei, che in questa 11^ giornata hanno spazzato via il temibile Recanati per 83-72, Latina se la vedrà in casa con Matera. Sarà fondamentale uscirne bene per prepararsi poi alla supersfida dell’anno contro i primi della classe.

PRIMO QUARTO – Coach Ferrari deve fare a meno dell’esperta guardia Tommaso Plateo, out per una forma influenzale, e propone nello starting five l’ala Micevic. Nei primi minuti la Benacquista approfitta subito degli errori avversari e accumula un ampio vantaggio. In grande spolvero sono proprio Micevic, il fresco nazionale under 20 Quarisa, e soprattutto l’ala Riccardo Romano che sfoggia una grande tenuta atletica. Il quarto fila via liscio come l'olio, e al termine dei 10’ il tabellone recita 7-18 per i pontini.

SECONDO QUARTO - Nel secondo quarto Ruvo sembra crederci un po’di più grazie all’intraprendenza dell’ex Villani e di Laquintana. Poi per Latina salgono in cattedra Gazzotti e Micevic. Il serbo si mette alle spalle l’influenza infrasettimanale, incrementa il suo bottino di punti, e aiuta i compagni a mantenere il  vantaggio di +11. A -4’ dal termine si viaggia sull’11-22. Nel finale di periodo, Ruvo prova a rientrare, ma Latina sembra padrona del gioco e con una grande tripla di Gazzotti, ricaccia indietro i pugliesi. Gli ingressi di Valesin e dell’altro ex Emejuru scuotono Ruvo, che riacciuffa la gara nel finale e giunge all’intervallo lungo a -5 (28-33).

TERZO QUARTO - Al rientro dalla pausa lunga, la rimonta della squadra di coach Cadeo sembra farsi più concreta. Latina si addormenta a cavallo delle due parti di gara, Emejuru e Antrops metono a segno i punti del pareggio (34-34). Dopo una tripla di Romano c’è il primo sorpasso pugliese (38-37), con 4 punti dello scatenato Valesin, ma gli uomini di Ferrari non accusano il colpo e, anzi, reagiscono. Micevic e Milani “vedono” molto bene il canestro e mantengono a galla i nerazzurri, spuntando un vantaggio di 3 punti (è 41-44 a 3’ dal termine). Nel finale di tempo si viaggia punto a punto; poi si scatena Taverenelli che con un 4/4 dalla lunetta e una tripla, consente a Latina di scappare sul +5 (47-52).

ULTIMO QUARTO -  Nell’ultimo periodo Romano si conferma re delle triple e top scorer dei suoi con un altro 2/2 da 3 (saranno 15 i punti finali per lui). Prende corpo così la fuga di Latina che potrebbe rivelarsi decisiva; la squadra di Cadeo sembra infatti non averne più. Un diligente Serena, ed un Milani attivo in fase-assist (e autore di 8 punti complessivi) sono decisivi per l’ultimo sprint. La Benacqusita Latina esce indenne dal Palacolombo, come era negli auspici, con un eloquente 57-72.

 

ADRIATICA INDUSTRIALE RUVO DI PUGLIA – BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 57-72

Parziali: 7-18, 28-33, 47-52

Arbitri: Turbati di Livorno e Dal Bosco di Monselice

ADRIATICA INDUSTRIALE RUVO DI PUGLIA: Emejuru 12, Bonacini 2 Merletto 4, Valesin 17, Tagliabue 4, Antrops 3, Villani 9, Laquintana 6. All. Cadeo

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA: Serena 11, Romano 15, Gazzotti 12, Micevic 14, Milani 8, Quarisa 5, Tavernelli 7, Pastore ne, Camillo ne. All. Ferrari

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

Torna su
LatinaToday è in caricamento