Boxe, verso il Gran Finale: il 16 dicembre serata di chiusura del sessantennio

Venerdì 16 dicembre va in scena l’ultima serata del 2016, che concluderà il programma di festeggiamenti del sessantennio: grande fermento al PalaBoxe di Latina; Riunione mista, match clou nei pro Crudetti vs Lozzi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

Lavori in corso al Palaboxe per il gran finale. Venerdì 16 dicembre va in scena l’ultima serata del 2016, che concluderà il programma di festeggiamenti del sessantennio. Un anno scandito da riunioni, multisessioni di guanti e criterium per il settore giovanile, che hanno reso la palestra della Boxe Latina invia Aspromonte centro nevralgico della boxe pontina. 

Pertanto la data del 16 dicembre, dovrà coronare un anno di attività di grande impegno e motivazioni portata avanti dal presidente Mirco Turrin ed il suo staff, e più in generale suggellare la storia di un pugilato che dal 1956, coincide con la storia della città. 

E’ in fase di organizzazione una riunione mista, quindi con una serie di incontri dilettanti che faranno da preludio ad un match professionistico, probabilmente preceduto da un incontro neopro. I professionisti Pesi Piuma sono Michele Crudetti e Alessandro Lozzi. I due si sono già affrontati il 28 ottobre al PalaVespucci (match interrotto per decisione tecnica e verdetto di parità). Sarà quindi un remake. Crudetti (8+, 2-, 2=), pugile di Pontinia cresciuto nella Boxe Priverno con i maestri Marco Dominioni e Giuseppe Marocco, è già stato due volte Campione Italiano nei Pesi Gallo nel 2013. Lozzi (7+, 2-, 1=), si è formato nella scuderia Team Boxe Roma XI del maestro Italo Mattioli, dove è nato pugilisticamente Giovanni De Carolis,  che dovrà riconquistare il titolo mondiale Supermedi WBA, lasciato ad inizio mese nelle mani del tedesco Tyron Zeuge. Come neo professionisti, potrebbe essere la volta di Domenico Esposito (64 kg), atteso al match di rientro.  Ancora da definire l’avversario. 

Il cartellone dei dilettanti si arricchirà di diversi match Elite, categoria in cui si stanno disputando le fasi nazionali, dopo quella regionale di Roma, dove hanno preso parte Fabio Cascone (69kg) e Matteo Conti (69 kg), usciti di scena ma con grande onore al cospetto di avversari quotati, come Mastronunzio e Sarchioto. Spazio ovviamente al vivaio della Boxe Latina, dagli Scoolboys agli Junior, fino ai Senior.  Previsti ospiti di prestigio. 

PUGILI BOXE LATINA

Riccardo Battisti (64 kg), Massimiliano Capoccia (60 kg), Vincenzo Cardone (69 kg), Fabio Cascone (69 kg), Niccolò Cheli (56 kg), Simone D’Antoni (63 kg), Emad El Mesery (64 kg), Domenico Esposito (64 kg), Davide Latini (58 kg), Riccardo Mazzocchi (75 kg), Alessandro Oriano (48 kg), Carmine Palma (91+ kg), Alessio Spinelli (63 kg), Guillaume Stolfi (81 kg), Giovanni Paolo Tafuri (81 kg), Paolo Venerucci (64 kg), Noemi Zoccoli (60 kg). 

MAESTRI BOXE LATINA

Antonio Dubla, Fabrizio Petroni, Domenico Prezioso,  Rocco Prezioso.

Torna su
LatinaToday è in caricamento