Calcio a 5 - Coppa Divisione, la Lynx Latina parte con il piede giusto e pensa al campionato

Finisce 4-1 in casa dei beneventani del Limatola (Serie B). Prossimo avversario tra Colleferro e Ciampino. Testa alla trasferta di sabato con la Petrarca Padova

Chi ben cominica

Una netta vittoria al primo appuntamento ufficiale della stagione. Vero è che la coppa Divisione mette inizialmente di fronte avversari di categorie inferiori, ma vincere resta sempre salutare. In provincia di Benevento la Lynx Latina ha violato 4-1 il campo della Sipremix Limatola C5, militante in Serie B. Prossimo avversario, il 15 ottobre e sempre trasferta (regolamento della competizione che privilegia le squadre di categoria inferiore), la vincente tra Forte Colleferro - Ciampino Anni Nuovi, in programma questo sabato 21 settembre alle ore 16. Ed è la stessa data, con fischio d'inizio alle 19, dell'esordio in campionato del Latina sul campo del Petrarca Padova. "Queste partite sono sempre difficili perché abbiamo affrontato una squadra organizzata e con la voglia di fare bella figura - l'analisi di mister Basile a fine gara -. La testa dei giocatori era comunque rivolta inconsciamente alla partita di sabato. Colgo l'occasione per fare i complimenti al Limatola. Un plauso ai ragazzi che non hanno subito gol col portiere di movimento. Ora dobbiamo subito calarci nella mentalità del campionato: far punti subito è troppo importante".

Cronaca

Basile, alla sua prima gara ufficiale dopo tre anni dalla sua ultima apparizione in nerazzurro deve rinunciare a Pedrinho (squalificato), Johnny, Aiello e Menichella (out per influenza). La partita è molto divertente sin dall'inizio: Casassa dice di no a Galletto col petto, un tentativo di Caio Japa termina alto sopra la traversa. Al 7' il match si sblocca sull'asse Bissoni-Juanqui-Bissoni, con l'ex Maritime a bucare la rete e sbloccare la partita. Il Latina continua a macinare gioco: Palmegiani sfiora il raddoppio e sull'angolo successivo Lo Cicero, fresco di convocazione nazionale, trova il raddoppio. Lo stesso numero venti, prima del duplice fischio arbitrale, va vicinissimo al triplo vantaggio. I padroni di casa tornano in partita con un gol di Arvonio dopo un'azione confusa. Il Latina non demorde ed è sempre pericoloso: Anàs colpisce la traversa, poi fornisce un assist ad Alemao che bagna la sua prima da capitano con un gol. Nel finale Galletto viene schierato portiere di movimento: l'ex San Giuseppe e Marigliano colpisce la traversa. Lo Cicero mette il punto esclamativo al match approfittando della porta sguarnita: finisce 1-4.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tabellino
Sipremix Limatola - Lynx Latina 1-4 (0-2 pt)
Sipremix Limatola: Infante, Galletto, Bertoni, Gigliofiorito, Caliendo, Di Luccio, Arvonio, Ferone, Nasta, Mentasti, Avolio, Andreozzi. All. Campanile-Parisi.
Lynx Latina: Casassa, Sportoletti, Juan Carlos, Alemao (K), Caio Japa, Bissoni, Palmegiani, Pilloni, Lo Cicero, Rango, Anàs, Mazzoni. All. Basile.
Marcatori: 6'41'' Bissoni, 10'04'' Lo Cicero, 20'24'' Arvonio (SL), 26'35'' Alemao, 36'54'' Lo Cicero.
Ammoniti: Nasta, Infante (Sipremix Limatola)
Note: falli primo tempo 4-2; falli secondo tempo 2-2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la prima mascherina senza elastici: l’idea di un giovane di Priverno

  • Aperte anche le spiagge libere, ecco le regole: bagno fino alle 19 e distanze di sicurezza

  • Coronavirus: nel Lazio 21 nuovi casi, in provincia 544 contagi totali

  • Coronavirus: salgono a 549 i casi in provincia. Nel Lazio 20 positivi in più, i dati di tutte le Asl

  • Coronavirus: nuovi contagi distribuiti nei comuni di Latina, Maenza, Priverno e Cisterna

  • Coronavirus: nel Lazio solo 12 nuovi contagi, in provincia le vittime salgono a 35

Torna su
LatinaToday è in caricamento