Latina, a segno i primi “botti” di mercato: ecco Cejas e De Giosa

In attesa dell'apertura ufficiale della finestra di mercato, il club pontino ingaggia i due ex Ternana, protagonisti lo scorso anno di una storica promozione in serie B

Cejas in azione con la maglia del Taranto (foto ninnicannella.it)

 

Sono ex rossoverdi i due nuovi acquisti del Latina targato Fabio Pecchia. La finestra di mercato si aprirà ufficialmente il prossimo 2 luglio, ma la dirigenza pontina ha voluto mettere subito a disposizione del nuovo mister qualche “pezzo” (considerando che la rosa pontina momentaneamente è all’osso). Ieri sono stati ufficializzati il centrocampista Cejas e De Giosa, due acquisti d’esperienza e una garanzia per la categoria; l’anno scorso hanno disputato una stagione da protagonisti nella Ternana che ha poi conquistato la serie B.  

 

 

LATINA SENZA UNDER? - Si tratta di due acquisti d’esperienza, in netta controtendenza alla stagione passata quando il più della rosa era composto da giovani di belle speranze; anche se non si è ancora arrivati a metà dell’opera, con questi innesti l’età media della rosa si proietta verso l’alto, visto che si tratta di due elementi classe ’80. L’anno scorso la squadra godeva dei finanziamenti elargiti dalla Lega, perché metteva in campo due elementi under. Quest’anno chissà: un inizio così lascia pensare a una totale inversione di rotta.

 

BENVENUTI CEJAS … - Anche se manca ancora la presentazione ufficiale si può tranquillamente delineare un profilo dei due nuovi acquisti in casa Latina. Maximiliano Roldàn Cejas è un italo argentino, nato il 7 febbraio 1980. Esordisce nei campionati italiani nella stagione 2003/2004 con la maglia del Giugliano; con i campani trascorre tre stagioni in C2 prima di passare al Taranto in C1. Dopo due campionati viene prelevato dal Benevento, sempre in C1, prima della parentesi con il Brindisi (C2), fino al gennaio del 2011 quando passa alla Ternana. Con i rossoverdi, lo scorso anno ha conquistato la promozione in B trionfando nel girone A di Prima divisione (il mediano argentino ha messo a segno un gol nei 25 gettoni di presenza totalizzati).

 

… E DE GIOSA - Anche Roberto De Giosa è un classe ’80. Il difensore centrale è originario di Bari e compirà 31 anni il prossimo 12 agosto. Per lui un curriculum vastissimo; inizia nel 1998 in serie D con la maglia del Fasano. Poi quattro stagioni al Martina Franca (tra D e C2), cinque al Manfredonia (C1), due alla Paganese (C1), due al Sorrento (C1), fino alla vittoria del campionato, da protagonista con la Ternana. Nella scorsa stagione ha collezionato 25 presenze.

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

  • Banda dei furti seriali, in udienza la difesa contesta l'associazione a delinquere

Torna su
LatinaToday è in caricamento