Il Latina perde pezzi, ma contro il Team Nuova Florida gli alibi sono finiti

Si infortunano anche Del Duca e Gerevini. Emergenza in difesa e centrocampo per Maurizi, che chiede uno scatto in avanti: "Serve una mentalità vincente"

Emergenza

Torna a giocare al Francioni il Latina, cercando di dare un senso alla mezza impresa di Torre del Greco. Dall'altra parte c'è il Team Nuova Florida, matricola del girone G sopra ai nerazzurri di un punto in classifica. E' una delle storture di campionato, che i pontini sono chiamati a correggere per recuperare credibilità nei confronti di chi oggi (ore 14.30), complice pure la pioggia, continuerà a non venire allo stadio. L'indifferenza dell'ambiente di questi tempi è avversaria quanto il Team Nuova Florida, ma pure la sfortuna complica le cose. C'è ne una per ogni reparto. Difesa ancora incerottata, che propone almeno uno stop a settimana. Ora è la volta di Del Duca, fermo da mercoledì per una lesione all'adduttore sinistro, rimediata in allenamento. In mezzo al campo Gerevini è fermo per una lesione al flessore della coscia sinistra, che lo ha costretto alla sostituzione nel primo tempo durante la gara contro la Turris. Risentimento al flessore accusato in allenamento anche per Fontana, che lascia l'attacco senza l'alternativa under. Erano già ai box Sanseverino per distorsione alla caviglia e Cervasio per dolore alla schiena. Unica consolazione è il recupero del centrocampista Menegat. 

Rebus formazione

In un quadro così complicato si deve procedere ad incastri per mettere giù la formazione. In questa occasione dall'utilizzo degli under dipende anche il modulo e non viceversa. La scelta dei quattro in partenza dovrebbe ricadere sul portiere Ciulla (2001), il difensore Tinti (1999), il mediano Begliuti (2000) e Choutil (2000) utilizzabile sia a centrocampo, che come esterno. Non è escluso l'utilizzo di un secondo 1999, che però a quel punto sarebbe da considerare over. Così se la giocherebbero Barberini in mezzo ed Esposito sulla sinistra. A proposito di over, mai come in questo caso sono contati. In difesa Ranellucci sarà affiancato da Cazè, mentre a sinistra agirà Atiagli, che potrebbe eventualmente salire a centrocampo come esterno puro nel 4-4-2 o quinto nel 3-5-2. Viste le necessità, non è escluso un sacrificio iniziale di Galasso eventualmente nella posizione di interno, così come se fosse Cardella ad affiancare Cunzi in avanti, Corsetti potrebbe partire a sinistra, posizione nella quale sa essere devastante. 

Vigilia

Agenore Maurizi nella conferenza post rifinitura ha ripreso i temi con cui aveva analizzato il pareggio in extremis contro la Turris. "Dobbiamo acquisire una mentalità vincente non soltanto con le grandi del girone, ma anche con tutte le altre. Serve la consapolezza delle nostre qualità e consapevolezza dell'avversario, anche quando non è primo in classifica. Sul Team Nuova Florida dico che a Latina vogliono tutti fare bella figura, perché giocano contro un nome ed una storia". Sul piano tattico altra precisazione, non nuova: "Lavoriamo per una buona fase di possesso palla ed buonissima fase di non possesso palla". E poi in chiusura: "Vedo una squadra impeccabile in settimana, dobbiamo esserlo anche la domenica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Usura e spaccio, Antonio Di Silvio intercettato: "Io non sono uno zingaro come gli altri"

  • Usura, estorsione e spaccio: otto arresti. In carcere anche Antonio Di Silvio

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • Dramma a Terracina: uomo si toglie la vita impiccandosi a un ponte

  • Ordinano condizionatori e pagano solo l'acconto: la merce era in un deposito in provincia di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento