Calcio, "scattano" i preparativi per la trasferta di Trapani

Il Latina ora è atteso all'esame trasferta. Per la sfida di Trapani recuperano gli acciaccati Babù, Ricciardi, e Toninelli. Tortori infortunato non è arruolabile

C’è fermento in tutto l’ambiente nerazzurro, perché finalmente questo Latina, oliato a dovere dal timoniere Ghirotto, vince e convince. La classifica sorride moderatamente (con 15 punti in classifica che per il momento significano tranquillità), ma quello che fa più sperare è il gioco espresso dai nerazzurri. Sempre spumeggianti in casa, con i gol che arrivano a grappoli; l’unica nota stonata la suona la difesa, sempre trafitta tra le mura amiche dall’inizio del campionato. In trasferta invece i risultati arrivano a singhiozzi e c’è da sfatare questo tabù: per giungere alla sospirata salvezza occorre sfoderare grandi prestazioni anche lontano dall’”amico” Francioni.

QUI LATINA – I nerazzurri oggi pomeriggio si sono allenati all’ex Fulgorcavi, dove hanno disputato una partitella contro la berretti. Le cattive notizie arrivano da Loris Tortori: l’attaccante è out per domenica, causa un risentimento muscolare (la punta era già uscita malconcia dalla sfida di domenica scorsa contro il Sudtirol). In compenso hanno ormai recuperato Toninelli, Ricciardi e Babù, tutti e tre tornati a lavorare con il gruppo da martedì. Oggi hanno giocato il secondo tempo della partitella e sono dunque a disposizione del mister. I nerazzurri si alleneranno per l’ultima volta, prima della partenza per Trapani, domani mattina, con una seduta più lunga rispetto al solito (circa un paio di ore) perché comprenderà anche la rifinitura. È stato invece annullato il consueto allenamento del sabato mattina. La squadra lascerà il capoluogo sabato mattina intorno alle 10, quando in pullman raggiungerà l’aeroporto di Fiumicino.

AMARCORD – Trapani-Latina sfida dell’amarcord. Pensandoci affiora subito alla mente la cavalcata con la quale lo scorso anno i nerazzurri di Sanderra hanno asfaltato il girone c di seconda divisione, rendendo reale un sogno che mancava da trent’anni a Latina ... La C1. I trapanesi, dal canto loro, nella scorsa stagione si sono contraddistinti, chiudendo il campionato con uno “score” di 57 punti, a 9 di distacco dalla regina Latina. Sono già ricordi: domenica sarà tutt’altra musica. I siciliani oggi in classifica viaggiano a 19 punti, 4 in più del Latina. Segnano tanto, ma subiscono anche parecchi gol (uno in più del pur perforato Latina). Sono stati capaci di rifilare 5 gol in trasferta al quotato Pergocrema, e di perdere in casa per 3 a 1 col Lanciano. Risultati pazzi, come d’altro canto è un po’pazza questa Lega pro: ogni domenica nessun risultato è scontato.

 

 

.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

Torna su
LatinaToday è in caricamento