Non basta uno stratosferico Corsetti, Latina beffato dal Lanusei al novantesimo

Nerazzurri in dieci per l'espulsione di Del Duca, vantaggio sensazionale del solito Corsetti e pareggio di Ladu su punizione. A fine gara giocatori verso la curva, ma i tifosi non apprezzano e lasciano lo stadio. Dopo quattro giornate, vetta a meno sette

Rabbia

Giocatori che si dirigono verso la Curva, dove per tutta la risposta i tifosi se ne vanno arrabbiati. Francioni ai minimi termini di spettatori, ma stracolmo di delusione e disaffezione verso una squadra già a sette punti dalla vetta, dopo quattro giornate. Ci mancava solo l'implacabile Ladu su punizione a confermare l'inizio storto di una stagione, in cui non possono bastare le prodezze di un Corsetti straordinario, autore del vantaggio in inferiorità numerica per il rosso a Del Duca. È sull'espulsione al difensore al 21', per un colpo gratuito ad Attili rilevato dall'assistente arbitrale, che è ruotato il senso della partita, in cui entrambe le squadre erano chiamate a dare segnali di ripresa, finendo invece per confermare i soliti problemi. 

Tattica

Una domenica di varianti stravolta dall'espulsione di Del Duca. Si parte con il collaudato 3-5-2. Difesa completamente nuova con Ranellucci e Sanna, come a centrocampo la novità è l'inserimento di Barberini e la prima panchina di Gerevini. Poi Cazè entra per rinforzare la difesa e il sacrificato è Barberini, avendo il Latina schierato all'inizio cinque under. Nella ripresa l'ingresso di Gervasio, schierato alto a destra sulla linea di centrocampo, l'arretramento di Galasso sulla linea difensiva e Corsetti esterno sinistro, portano al 4-4-1. Nella parte finali rifiatano Cunzi, rilevato da Cardella e Corsetti, al cui posto entra Gerevini. Sarebbe tutto perfetto, prima della doccia gelata. 

Cronaca

L'uomo in meno ha sbloccato il Latina dopo un'iniziale fase di confronto in campo, alla ricerca della mosse da adottare da una parte e dall'altra. È sulle difficoltà che i pontini hanno costruito il vantaggio, sfiorato al 26' con Cunzi, arrivato senza la giusta frustata sul cross di Sanseverino, e trovato con il solito coast to coast di Corsetti, che entrato in area ha incrociato il palo opposto raccogliendo minuti di applausi veri. E' il 37' e non accade altro, se non la maretta nel tunnel degli spogliatoi. Nella ripresa predomino sterile del Lanusei, che si avvicina alla porta di Del Giudice con conclusioni da fuori area, vedi il destro al volo di Bruno al 3' su respinta della difesa. Il Latina esaurisce fisiologicamente la spinta in avanti, Cunzi, grande cuore, è sempre più solo, prova gol impossibili e con il passare dei minuti Di Napoli, vara un più abbottonato 4-4-1. Ma tra i sardi si vede solo la classe di Ladu, seppure il sinistro del un numero 10, in almeno due circostanze, fa solo paura a Del Giudice. Al novantesimo è tutta un'altra storia, proprio quando il Latina inizia ad assaporare il gusto dell'impresa. Ladu su calcio di punizione batte del Giudice proprio sul suo palo e allo stadio cala il silenzio.

Tabellino

Latina - Lanusei 1-1

Latina (3-5-2): Del Giudice 5; Del Duca 4, Ranellucci 6, N. Sanna 6; Galasso 6, Barberini sv (25'pt Cazè 6), Begliuti 6, Sanseverino 6, Chiavegato 6 (8'st Cervasio 6); Corsetti 9 (39'st Gerevini sv), Cunzi 7 (23'st Cardella 5). A disp. Ciulla, Tinti, Esposito, Menegat, Fontana.

All. Tatomir

Lanusei (4-3-3): Chingari 6; Bruno 6, Serra 6 (37'st Corsaro sv), Lazazzera 6, Carta 6 (13'st Andreoli sv); Pagano 6, Ladu 7, Attili 6 (1'st Mastroianni 6); Bonura 6 (13'st Floris 6), Caruso 6, F. Sanna 6. A disp. Forzati, Pinto, Compagno, Manca.

All. Gardini

Arbitro: Andreano di Prato

Assistenti: Marchese di Pavia - Marrazzo di Bergamo

Note: espulso al 21'pt Del Duca per condotta violenta. Ammoniti Barberini, Cazè, Galasso, Ranellucci. Angoli 1-6. Recupero 3' pt, 5'st. Spettatori 700, abbonati compresi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bracciante abbandonato alla stazione dal datore di lavoro si sdraia sui binari: non è mai stato pagato

  • Aprilia, in due tentano di investire i carabinieri: i residenti lanciano vasi contro i militari

  • Incidente al Piccarello, schianto fra auto: due bambine in ospedale. Strada chiusa

  • Si spara con la pistola di ordinanza: muore finanziere in servizio a Gaeta

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

Torna su
LatinaToday è in caricamento