Calcio, il Latina prova a stare in scia: domani c’è il Sorrento

Domani pomeriggio al "Francioni" (inizio fissato alle ore 15) i nerazzurri vanno in cerca del 3° risultato utile consecutivo. Pecchia ottimista: "Siamo in crescita"

Luis Scilotto, jolly di centrocampo non ancora al meglio (foto tuttolegapro.com)

 

 

 

Siamo già alla quarta di campionato e domani pomeriggio al “Francioni” di Latina va in scena Latina-Sorrento. In casa pontina è vivo l’entusiasmo dopo gli ultimi due risultati utili consecutivi con Catanzaro e Nocerina, ma è necessario predicare umiltà, rimanere coi piedi per terra e pensare al presente. Arriva un Sorrento (4 i punti in classifica per i campani) tosto, allenato da un tecnico giovane e preprato come Bucaro, che non avrà sicuramente intenzione di stare a guardare.

AMPIE SCELTE – Fabio Pecchia per la partita di domani avrà un uomo in più a centrocampo (quell’Alberto Gerbo assente con la Nocerina per squalifica). E così le possibilità in mezzo al campo si moltiplicano. Assodata la difesa, con Agius e Giacomini che dovrebbero accomodarsi in panchina per far posto rispettivamente alla rodata coppia De Giosa-Cottafava e Bruscagin. A centrocampo Cejas e Burrai non si discutono mentre Sacilotto ancora non dà garanzie per partire dal 1’. Gerbo è in cerca di conferme dietro la punta. Al suo fianco ecco “Kola” e Barraco; per il ruolo di prima punta è ballottaggio Jefferson-Tulli.

PECCHIA SICURO: “STIAMO CRESCENDO” – È un Pecchia sereno quello della vigilia con il Sorrento, rinfrancato dalla condizione fisica dei suoi che migliora di giorno in giorno: “Abbiamo lavorato tanto e bene in questa settimana – ha dichiarato -. Subito dopo la vittoria di Nocera siamo stati bravi a smorzare la gioia e pensare subito al nostro prossimo avversario. Sono certo che non sarà facile contro una squadra forte come il Sorrento, ma al tempo stesso vedo che la condizione generale della squadra e in particolare quella di alcuni uomini chiave sta crescendo di settimana in settimana, e questo non può che confortarmi. La possibilità di avere ampia gamma di scelta, poi, mi mette in condizione di poter avere un ampio ventaglio di possibilità”.

 

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

Torna su
LatinaToday è in caricamento