Calcio, spettacolo al Francioni, il Latina passeggia sul Portogruaro

La partita che non t'aspetti a guardare il divario in classifica tra le due squadre. Il Latina sfodera una prestazione da grande del campionato e si impone sui lagunari per 4 reti a 1

Il difensore del Latina Cafiero, protagonista con un gol nella partita di oggi (roma.ogginotizie.it)

Sarà che la cura Ghirotto avrà qualcosa di magico o sarà che oggi sul Francioni splendeva il sole dei migliori auspici? Nessuna di queste due ipotesi è verosimile; il Latina dà al campionato il segnale che tutto l’ambiente attendeva. Ghirotto ha trovato la giusta amalgama in campo, un minimo di continuità nei risultati e soprattutto ottime prestazioni, perché è piacevole veder giocare il Latina. Ora i punti in classifica sono dodici, a una sola lunghezza dalla Triestina e dalla cosiddetta zona “tranquilla”. Dietro perdono Prato (a La Spezia), Feralpisalò (a Cremona); il Bassano, tra le pretendenti a rincorrere la salvezza, esce indenne da questa dodicesima di campionato, vincendo in casa con la Triestina. Mezzo colpo anche dell’Andria che impatta 1 a 1 in casa dell’ormai ex capolista Sud Tirol. Per i pugliesi i punti sono undici. Il Latina ora può dirsi pronto alla sfida di domenica prossima, quando al Francioni marcherà visita proprio il Sud Tirol.

PRIMO TEMPO - Che possa rivelarsi una giornata positiva per il Latina, lo si vede già dalle prima battute di gioco, quando Maggiolini scocca un tiro a spiovere dalla sinistra che si infrange sulla parte alta della traversa. Solo adrenalina per i tifosi, ma è il preludio al gol. Al 7’ è Cafiero a trovare l’incornata vincente, su invito di Giannusa, e a decretare l’incoraggiante vantaggio per i padroni di casa. C’è solo il Latina in campo e questa buona lena viene premiata al 25’ quando un tiro di Giannusa viene deviato sporco da Pondaco che beffa Bavena: è 2 a 0. Il Portogruaro dà cenni di risveglio solo dopo la mezz’ora con qualche manovra offensiva, ma è poca roba. Il primo tempo si chiude sul 2 a 0 per i pontini.

 
SECONDO TEMPO - Le ostilità si riaprono nella speranza che quanto visto sin ora non sia solo un abbaglio, ma è proprio il gol di Pondaco, all’8’di gioco, a riportare tutti sulla terra; il terzino si fa perdonare il precedente autogol infilando Martinuzzi con un sinistro velenoso da fuori. La partita è divertente: il Latina continua a manovrare senza calare alla distanza e il Portogruaro sale di tono. Tortolano è particolarmente ispirato sulla sinistra e al quarto d’ora spreca malamente a tu per tu col portiere, tirando alto sulla traversa. Al 25’ il “gioiellino” di Ostia mare si ripete, ma sembra che per lui oggi la porta sia stregata. Intorno alla mezz’ora anche Martinuzzi viene impegnato da calcio di punizione, ma l’argentino si distende e devia in angolo. È sempre Tortolano a imperversare sulla sinistra, e gli ospiti non sanno proprio come arginarlo, ma il suo tiro ancora una volta va fuori. Al 39’arriva il gol della sicurezza: Jefferson si destreggia in area e viene messo giù: l’arbitro decide per il rigore. Tortolano si presenta sul dischetto e insacca tirando centrale. Siamo agli sgoccioli e il Latina è sempre magistralmente in avanti. Stavolta è l’ottimo Tortori a involarsi verso la porta; l’attaccante romano entra in contatto col difensore Fedi e l’arbitro non può esimersi dal fischiare il secondo rigore. Jefferson sbaglia dal dischetto ma sulla ribattuta è lo stesso Tortori a buttarla dentro, per la meritatissima marcatura personale. Negli ultimi minuti il Latina potrebbe esibire una straripante cinquina, con il buonissimo Maggiolini che però tira alto sulla traversa. Finisce 4 a 1 e il Francioni va in visibilio; questo poker può sicuramente soddisfare l’appetito del caldo pubblico latinense.
 
 
LATINA- PORTOGRUARO 4-1
 
Latina: Martinuzzi, Gaseprini, Maggiolini, Tortolano, Cafiero, Farina, Matute, Agius (23’st Corsi), Jefferson (44’st Merito), Giannusa, Tortori (39’st Ancora). A disposizione: Costantino, Toscano, Fossati, Bernardo
Allenatore: Ghirotto
 
Portogruaro Summaga: Bavenza, Regno, Pondaco, Coppola, Fedi, Radi, Lunati (38’ D’Amico), Salzano (28’st Luppi), Della Rocca, Cunico (38’st Herzan), Corazza. A disposizione: Mion, Bognanni, Adamo, De Sena
Allenatore: Rastelli
 
Marcatori: 7’Cafiero, 25’ Pondaco (autogol), 8’st Pondaco, 35’st Tortolano (rigore), 37’st Tortori
 
Note: Ammoniti Lunati, Radi, Cunico (Por), Gasperini (Lat)

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Cimitero di auto rubate in un terreno: scompare il materiale sequestrato

  • Tragico incidente a Terracina, auto contro un camion: muore una donna

Torna su
LatinaToday è in caricamento