Di Napoli al capolinea, il Latina pensa al successore: ipotesi Selvaggio

La sconfitta di Muravera chiude l'esperienza del tecnico alla guida dei nerazzurri. La società si guarda intorno e per la sostituzione pensa all'ex tecnico dell'Aprilia e capitano dei pontini

Stop

E' giunto al capolinea Lello Di Napoli. Scende dal tram nerazzurro, ultima fermata Muravera. Adesso si cambia cercando di salvare il salvabile, per restituire un minimo di dignità al campionato, ad oggi disarmante. Prolungata inutilmente l'agonia di una panchina, che doveva saltare già dopo il pareggio misero con il Tor Sapienza, invece ancora una volta la società ha scommesso sul tecnico napoletano, rinnovandogli la fiducia che evidentemente non ha più avuto dai suoi calciatori. Troppo brutto per essere vero il match di Muravera. Troppo brutto, ma che ha confermato la grande spaccatura tra squadra e allenatore, che domenica scorsa si è dato la classica zappa sui piedi parlando di giocatori caratterialmente deboli, seppur di qualità. Antonio Terracciano si interroga, medita su quello che non è andato non solo in questo avvio della terza stagione da presidente, ma anche nelle due precedenti. Dopo gli alibi di chi parte proprio all'ultimo, malgrado il suo primo Latina abbia raggiunto i play off, sono arrivare solo cocenti delusioni e schiaffi in faccia. Ad Emanuele Germano il compito di individuare il successore di Lello Di Napoli. Ma proprio il diesse è responsabile insieme al tecnico delle scelte fatte durante il mercato. 

Selvaggio

In queste ultime ore è stato fatto il nome di Pino Selvaggio, lo scorso anno traghettatore dell'Aprilia Racing sino al termine del campionato. L'ex capitano nerazzurro avrebbe grande piacere a rispondere alla chiamata della società, visto il forte legame con la città e i trascorsi che tra il 2000 e il 2002 lo consacrarono come uno dei migliori numeri dieci visti al Francioni nella storia del Latina Calcio, di cui è stato anche tecnico delle giovanili durante gli anni della Serie B. Aspetta solo una chiamata, dopo avere soltanto assaporato il ritorno nell'estate 2017. Sarebbe stato il vicepresidente del Latina Calcio 1932, come uomo di Antonio Pezone. Niente "closing", ma potrebbe essere stato solo un arriverderci. Lo scopriremo nelle prossime ore.

Amnesie

Il Latina di Muravera è lo stesso di sempre. Possono cambiare uomini e formazioni, sempre diverse, ma l'atteggiamento rimane immutato. Quando si tratta di colpire o è l'avversaario a farlo, manca sempre la rabbia delle grandi squadre. In più se ci si mettono le solite amnesie difensive, il quadro di complica ulteriormente. Grottesco il retropassaggio di testa di Tinti, che ha favorito il vantaggio di La Vista, imbarazzante l'immobilismo complessivo, in cui si è inserito Bonacquisti per il raddoppio. Un gol a metà primo tempo, ed uno ad inizio ripresa, di fronte ai quali il Latina non ha saputo reagire, fermandosi davanti ai pur lovedoli interventi del portiere Floris. E prestando il fianco a fulminei contropiede, che per poco non hanno trasformato Muravera in un'altra disfatta. Più di quanto lo è già stata. 

Tabellino

MURAVERA - LATINA 2-0

MURAVERA (4-4-2): Floris 6,5; Vinci 6, Bonacquisti 7, Moi 6,5, Spanu 6,5; Cadau 6 (45’st Bruno), Lepore 6, La Vista 7 (26’st Satta 6), Marongiu 6 (26’st Mereu 6); Meloni 6 (43’st Nieddu sv), Zinzula 6,5 (38’st Vienna sv). A disp.: Atzori, Ahmed Kadi, Gutierrez, Loi. All.: Carta (Loi squalificato) 7

LATINA (3-5-2): Ciulla 5,5; Tinti 5 (12’st Esposito 5,5), Del Duca 5, Ranellucci 5; Galasso 6, Begliuti 6,5 (24’st Consoli sv), Gerevini 5,5, Barberini 5,5 (12’st Fontana 5,5), Choutil 5 (12’st Sanseverino 5,5); Corsetti 5,5, Cardella 5. A disp.: Del Giudice, Gervasio, Sanna, Formica, Chiavegato. All.: Di Napoli 5

ARBITRO: Renzi di Pesaro 

MARCATORI: 21’pt La Vista, 7’st Bonacquisti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NOTE: Ammoniti: Choutil, Zinzula, La Vista, Cardella, Bonacquisti, Gerevini. Angoli: 4-6. Rec: 2’pt, 3’st.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

  • Coronavirus Latina: i contagi crescono ancora, tre nuovi casi in provincia

  • Coronavirus, 28 nuovi casi nel Lazio. Regione: “In provincia di Latina positiva una bambina”

  • Terracina: rissa tra una ventina di giovani in un ristorante, arriva la polizia. Sei denunce

Torna su
LatinaToday è in caricamento