Lega pro: l’Avellino allunga, il Frosinone aggancia il Latina

Nerazzurri impegnati domani sera nel posticipo della 16^ di campionato. Oggi in campo le altre. Avellino sempre più in vetta al campionato

Calciomercato: Tomas Danilevicius è la pista caldissima che sta seguendo il Latina per rinforzare il suo attacco (foto gianlucadimarzio.com)

Domani sera va in scena l’incontro di cartello di questa prima giornata del girone di ritorno: Latina-Pisa. Guardando ai risultati di oggi sicuramente nessuna delle due squadre vorrà perdere, rischiando così di lasciarsi sfuggire la vetta della classifica. I nerazzurri hanno 27 punti (sempre in attesa della sentenza su Paganese-Latina, ndr), mentre il Pisa ne ha 24. Oggi l’Avellino ha fatto un bel salto in avanti raggiungendo quota 32 punti. Ha battuto a domicilio il Prato con un secco 3-0 (gol di Biancolino, Millesi ed Herrera). Anche il Frosinone ha sbrigato la pratica Carrarese, vincendo allo stadio “Dei marmi” per 1-0. Una vittoria che sicuramente darà morale allo spogliatoio gialloblu, anch’essi in lizza almeno per un posto nei play-off.

LA GIORNATA DI OGGI – Frosinone e Avellino sono le squadre che più da vicino riguardano il Latina (e il Pisa), ma è passata in rassegna tutta una giornata con i suoi verdetti. Il Catanzaro vince a Barletta per 1-0 (Fioretti su rigore), mettendo per la prima volta il naso fuori dalla zona retrocessione. Inguaia il Barletta invece, che non ha mai pienamente carburato in campionato: registra appena 8 punti in classifica. Sorprende anche la Nocerina, vittoriosa ad Andria per 1-0 con gol di Evacuo. I campani sono in netta ripresa rispetto all’inizio di stagione deficitario e ora bussano prepotentemente ai piani alti con i loro 26 punti. L’Andria perde la sua quinta partita stagionale e, a 17 punti, è in piena zona play-out. Il Sorrento sorprende a Gubbio. Vince 2-1 (gol di Corsetti, Musetti e Galabinov per gli umbri) e acciuffa 3 punti pesanti per la lotta retrocessione. A 11 punti sono ancor a nove lunghezze dalla linea di galleggiamento. Il Gubbio non sa più vincere; i 3 punti mancano da 4 giornate e questa sconfitta interna sancisce in pieno il periodo nero per la truppa di Sottil. Paganese-Viareggio finisce 1-1 (Scarpa su rigore per i campani, Maltese per i viareggini proprio in extra time); i campani sono fermi a 21 punti, mentre i toscani hanno un punto in più. Nella rocambolesca giornata odierna si sono registrate diverse vittorie in trasferta; il Perugia si è imposto a Benevento per 1-0 (gol di Ciofani) e raggiunge i 24 punti in classifica. I giallorossi, a 19 punti, sono a due punti dalla zona salvezza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento