“Circeo Run" a San Felice, la manifestazione podistica in ricordo di Christian Rotta

Oltre alla gara sulla distanza di 10 chilometri anche la “Mini Circeo Run”, corsa di 700 metri per i più piccoli. Attesi grandi campioni. Appuntamento domenica 12 amggio, si parte alle 9.30 da piazzale Cresci

Saranno gli spettacolari scorci di San Felice Circeo ad ospitare domenica 12 maggio un nuovo grande evento del 29esimo Grande Slam, una tappa argento che rappresenta il 12esimo capitolo del ricco calendario targato Uisp di Latina. Alle 9.30 partirà da piazzale Cresci la seconda edizione della “Circeo Run – Trofeo Christian Rotta”, una gara sulla distanza di 10 chilometri organizzata dalla Nuova Podistica Latina. 

A dir poco affascinate il percorso: si parte dal lungomare per attraversare  La Cona, arrivando poi alla Cava di San Felice e salendo verso la località Monticchio; da lì si prosegue verso il centro storico dirigendosi verso l’immenso giardino/belvedere di Vigna La Corte. Il tratto finale prevede invece una discesa che costeggia il mare e che conduce al traguardo di piazzale Cresci. 

Lo scorso anno vinse Pasquale Rutigliano dell’Olimpia Eur in 32’39, davanti a Diego Papoccia e Antonio Giulio Ruggiero. Tra le donne trionfò Patrizia Capasso, davanti a Paola Di Tillo e Fabiana Lettieri. 

Quest’anno la manifestazione potrà contare sulla presenza di due partecipanti di lusso: il campione del mondo Giorgio Calcaterra, piazzatosi per tre volte al primo posto nella 100 chilometri di Ultramaratona e vincitore per 12 stagioni consecutive della 100 chilometri del Passatore; l’ex mezzofondista Franco Fava, primatista italiano dei 20mila metri su pista e quattro volte campione italiano nei tremila siepi negli anni ’70. Oltre alla competitiva è prevista una camminata ludico motoria di circa 7 chilometri, da effettuare insieme ai tecnici del Gap, Gruppo Atleti Pontini Fitwalking. Prima dello start, inoltre, spazio ai bambini: piccoli campioni di età compresa tra i 6 e i 13 anni saranno protagonisti della “Mini Circeo Run”, una corsa di 700 metri tutta da vivere. 

In ricordo di Christian Rotta

L’evento è stato ideato due anni fa per ricordare Christian Rotta, un personaggio conosciutissimo nel mondo del canottaggio italiano. Originario di Mandello del Lario, Christian si era stabilito a San Felice Circeo alternando alla sua attività di tecnico federale la passione per le corse in salita sul Promontorio. Dal terribile giorno in cui una di queste gli è costata la vita, a causa di una caduta che lo fece precipitare per alcune decine di metri, i suoi colleghi del gruppo sportivo del Corpo Forestale dello Stato hanno pensato ad una manifestazione per ricordarlo. L’amore di Rotta per lo sport e per i luoghi attraversati dal percorso della gara ha indotto Emanuele Molena e Gianluca Bonvigo a creare questo appuntamento.

Alla scoperta della “Città della Cultura del Lazio”

Il mese scorso la Circeo Run è stata presentata in grande stile nella prestigiosa sede del Coni, al Foro Italico di Roma; alla presenza del presidente Giovanni Malagò, del sindaco Giuseppe Schiboni e di varie autorità regionali, si è parlato di un evento inserito nel programma “Mare di Circe”, un progetto che insieme a Ponza e Ventotene ha premiato San Felice Circeo come “Città della Cultura della Regione Lazio” per il 2019. Partendo da tali presupposti gli organizzatori hanno ideato un programma di eventi collaterali mirato a scoprire e valorizzare il patrimonio paesaggistico e naturalistico del posto. Per questo sono state programmate delle visite guidate, gratuite per gli atleti e le loro famiglie, presso il sito archeologico “Villa dei Quattro Venti”. Previsto anche del trekking urbano con istruttori qualificati alla scoperta del centro storico e dei vicoli più suggestivi. La Circeo Run porrà inoltre in primo piano la solidarietà sostenendo l’Airc e la ricerca sul cancro: tutte le donne a premio domenica riceveranno l’Azalea della Ricerca. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Formia, Lidl apre un supermercato a Santa Croce: 14 nuovi posti di lavoro

  • Due giovani fermati in auto, i parenti raggiungono la Questura e protestano: un agente ferito

  • Lavori di riparazione sulla condotta: sei comuni senza acqua mercoledì 12 febbraio

  • Truffe, ecco come raggiravano gli anziani: la telefonata tra una vittima e l'indagato

  • Un caso sospetto di Coronavirus a Formia: un uomo rientrato da Shangai trasferito allo Spallanzani

  • Vincenzo Rosato perde la vita in un incidente a Pomezia, cordoglio per la morte del medico

Torna su
LatinaToday è in caricamento