Nardi e Ballard, il messaggio di Txikon: “Voi parte della storia dell'alpinismo per sempre”

Per giorni alla guida della squadra di soccorritori. Le sue parole su Facebook: “Il Nanga Parbat si è preso due grandi alpinisti e brillanti scalatori. Se ne sono andati prima del tempo, ma senza dubbio, facendo ciò che amavano di più"

(foto dalla pagina Facebook di Daniele Nardi)

Sarete parte della storia dell'alpinismo per sempre”: il messaggio di Alex Txikon arriva a poche ore dall’ufficializzazione della conclusione delle ricerche di Daniele Nardi e Tom Ballard sul Nanga Parbat. E’ stato lui a guidare per giorni la squadra di soccorritori che con grande esperienza e generosità è stata impegnata nelle proibitive ricerche dei due alpinisti sull’8mila pakistano. E’ stato lui con la sua squadra ad individuare quelle due sagome sulla parete della montagna che hanno poi dato una svolta alle ricerche dei dell'alpinista originario di Sezze e del suo collega di spedizione dispersi per quasi due settimane. 

Daniele Nardi e Tom Balalrd erano partiti a dicembre per la spedizione invernale sul Nanga Parbat, la nona vetta più alta del mondo, lungo via dello Sperone Mummery. Daniele Nardi tentava per la quinta volta la scalata lungo la via che nessuno aveva mai percorso, all'inseguimento di quel sogno di arrivare lì dove nessuno era riuscito mai prima di lui. “Momenti complicati per il mondo della montagna” scrive Alex Txikon sulla sua pagina Facebbok. “Dopo molti sforzi, sacrificio e impegno siamo riusciti a trovarli; purtroppo, non nel modo in cui sognavamo ogni giorno durante il salvataggio” prosegue ancora. “Le nostre forze si sono concentrate nel dare tutto per poter dare una risposta alle loro famiglie”.

Il cordoglio del Comune di Sezze 

Il Nanga Parbat si è preso due grandi alpinisti e brillanti scalatori. Se ne sono andati prima del tempo, ma senza dubbio, facendo ciò che amavano di più. All'interno di questo aspetto pericoloso scelto da entrambi gli scalatori, penso che la scelta della linea sia stata molto intelligente. Da qui, voglio ringraziare l'intera squadra di soccorso, un lavoro incredibile in condizioni davvero difficili. Ci dispiace non aver potuto fare nient'altro per loro. Il nostro più profondo pensiero va alla famiglia e al team di Daniele Nardi e Tom Ballard. Vi porto nel cuore amici. Sarete parte della storia dell'alpinismo per sempre” ha concluso l'alpinista basco.

Potrebbe interessarti

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

  • Aprilia, in moto la macchina organizzativa per la Festa di San Michele Arcangelo

I più letti della settimana

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Controlli del Nas negli alloggi per anziani: chiuse tre strutture a Sezze

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Ispezioni nei ristoranti: chiuso un take away al Circeo, sequestri in una pizzeria-kebab di Latina

  • Malviventi in azione a Cisterna e Latina: nel mirino due farmacie

Torna su
LatinaToday è in caricamento