Altra giornata di ricerche sul Nanga Parbat: nessuna traccia di Daniele Nardi e di Tom Ballard

Operativo il team di esperti alpinisti che oggi ha raggiunto i 7500 metri. Preparati i droni per perlustrare la zona dello sperone

Cala il sole sul Nanga Parbat e si tirano di nuovo le somme di un'altra intensa giornata di ricerche dei due alpinisti dispersi Daniele Nardi e Tom Ballard. Questa mattina due elicotteri dell'aviazione pakistana sono decollati da Skardu alle 11, ora pakistana, in condizioni meteo particolarmente complicate. Il tempo è però migliorato nel corso delle ore e gli elicotteri sono riusciti ad atterrare sul Nanga Parbat. Durante l'arrivo sono saliti al campo 1 rimanendo 10 minuti in quota per perlustrare la zona alla ricerca di un punto per l'atterraggio in prossimità del campo 1.

I mezzi hanno quindi prelevato Alex Txikon and Rehmat Ullah Baig dal campo base riportandoli a campo 1. "Dal momento che Ramat  - spiega lo staff di Nardi - era con Daniele e Tom nelle fasi iniziali della spedizione, è stato in grado di indicare la via esatta sullo sperone Mummery ad Alex e ai piloti. È stata quindi effettuata una prima ricognizione aerea di circa 50 minuti con Alex a bordo. Dopodichè sono saliti a 7100 metri per poi scendere al campo 1". Sfortunatamente però, nel corso delle ricerche, non è stato notato nessun segno dei due alpinisti né del loro campo. "Alex Txikon  - prosegue l'aggiornamento - è stato infine lasciato a C1 prima di ridiscendere al campo base e fare ritorno a Skardu”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il team di Alex ha installato un campo operativo tra i campi alpinistici 1 e 2. "Qui l’ingegnere alpinista Ignacio de Zuloaga - si legge ancora - ha iniziato a preparare i droni che andranno a perlustrare la zona dello sperone in maniera dettagliata". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia, scontro tra auto e moto: la vittima è Sacha Carnevale

  • Violenza sessuale nello studio di una professionista, arrestato un giovane di 21 anni

  • Coronavirus Latina: dopo due giorni a zero, un nuovo caso in provincia. Calano i ricoverati

  • Coronavirus: un solo caso in provincia, 11 nel Lazio con 72 guariti in 24 ore

  • Sabaudia, parcheggi a pagamento in centro e sul lungomare: le tariffe dall’8 giugno

  • Coronavirus: 5 nuovi contagi nel Lazio. Aumenta anche il numero delle persone guarite

Torna su
LatinaToday è in caricamento