Calcio, Lega Pro: finisce 1 a 1 il derby con il Frosinone

Una partita tanto attesa con una vigilia delicata che ha visto salire sulla panchina Ghirotto dopo l'allontanamento di Sanderra. Grande grinta e carattere da parte dei nerazzurri in campo

È stata una settimana difficile in casa dell’Us Latina. L’allontanamento dell’allenatore Sanderra, il tecnico della Berretti Ghirotto che sale temporaneamente sulla panchina in attesa del nome del nuovo mister, e tutto alla vigilia di una delle partite più attesa della stagione, forse la più importante: il tanto atteso derby con il Frosinone che mancava da sette anni. E invece i nerazzurri dimostrano forza, caparbietà e carattere proprio nella domenica in cui tutti gli occhi erano puntati su di loro.

Al Matusa la partita con gli avversari di sempre finisce 1 a 1. Ed è una partita in cui il Latina dimostra grinta da vendere. Passati in svantaggio al 7’ minuto del primo tempo, gli uomini di mister Ghirotto reagiscono e mettendo in mostra anche un bel gioco raggiungono il pareggio al 32’ con Berardi. Ma è una partita in cui non si può abbassare la guardia e la squadra pontina lo sa. E lo capisce bene dopo l’espulsione di Ancora all’8’ minuto del secondo tempo. Ma quando tutti pensano al peggio ecco il Latina tirare fuori il suo carattere e mettere sotto anche i più quotati cugini che militano al secondo posto in classifica. Il risultato rimarrà fermo sull’1 a 1 fino al triplice fischio dell’arbitro.
 

Primo tempo: Il Matusa ricorda con un lungo applauso durante il minuto di silenzio il centauro Marco Simoncelli prematuramente scomparso domenica mattina durante il Gran Premio della Malesia. La prima azione è per i pontini con il tiro di Gasperini che al 3’ minuto finisce alto sopra la traversa. Quattro minuti dopo il Frosinone passa in vantaggio con un goal di Ganci lasciato inspiegabilmente solo al centro dell’area e gira in rete un calcio d’angolo di Miramontes. Al 14’ la risposta del Latina con un tiro di Ancora che finisce in curva. Ma è ancora Frosinone, con Ganci che due minuti sgancia un pericoloso sinistro che richiede l’intervento di Martinuzzi. Poi la gara entra in una fase di stanca fino al pareggio dei nerazzurri: calcio d’angolo di Giannusa, capitan Berardi con un impetuoso colpo di testa buca la rete avversaria. La prima frazione di gioco si chiude sull’1 a 1.
 

Secondo tempo: L’inizio dei secondi 45 minuti sono di marca nerazzurra. Dopo un tiro sbilenco di Ancora al 2’ , dopo cinque minuti è la volta del destro di maggiolini. All’8’ grossa ingenuità di Ancora che in una zona lontana dall’area pontina entra in maniera scomposta su Miramontes. Secondo giallo e spogliatoio in anticipo per l’ex giocatore del Matera. Il Latina si sistema sul 4-4-1  emister Ghirotto risponde al cambio dei ciociari ( fuori Miramontes e dentro Aurelio): a riposo Jefferson in campo Bernardo. Il Latina tiene bene il campo e con il destro di Tortolano al 33’ cerca il vantaggio. Negli utlimi dieci minuti di gioco il Latina non corre grossi pericoli e al Matusa finisce 1 a 1.

GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA

TABELLINO
FROSINONE-LATINA 1-1


Frosinone: Nordi, Catacchini, Fautario, Stefani, Biasi, Beati, Frara, Carrus (11’  Bottone), Artistico (31’ st La Mantia), Miramontes (15’ st Aurelio), Ganci. A disp.: Rossini, Guidi, Manzoni, Baccolo. All.: Sabatini

Latina: Martinuzzi, Gasperini, Maggiolini, Tortolano (34’ st Tortori), Cafiero, Farina, Matute, Berardi, Jefferson (20’ st Bernardo), Giannusa, Ancora. A disp.: Costantino, Agius, Toscano, Fossati, Babù. All.: Ghirotto

Arbitro: Abbattista di Molfetta. Assistenti: Ernetti di Roma e Grillo di Molfetta

Marcatori: 7’ Ganci, 32’ Berardi,

Note – Ammoniti: Ancora, Farina, Matute, Bottone, Espulsi: 8’ st Ancora per doppia ammonizione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: “Ho deciso di collaborare per non essere ammazzato"

  • "Certificato pazzo", primi interrogatori: un'arrestata ascoltata in ospedale

  • Morto dopo un inseguimento notturno di una ronda, processo davanti alla Corte di Assise per omicidio

  • Processo Alba Pontina, Pugliese racconta: minacce anche per controllare il prezzo del pesce al mercato

Torna su
LatinaToday è in caricamento