Latina calcio, Andrea Chiappini si dimette: "La squadra ha bisogno di una scossa. Faccio un passo indietro"

L'ormai ex tecnico nerazzurro ha annunciato le dimissioni dopo il pesante 1-5 rimediato ieri pomeriggio in casa del Budoni: "Non escludo un impiego futuro con un altro ruolo, ma ora devo staccare la spina"

"Dopo un lungo colloquioo, ho ritenuto opportuno di dimettermi. E' una scelta formulata per rispetto alla società, verso la città, e anche in virtù di un rapporto tra me e i tifosi che non è mai nato".  Andrea Chiappini dice basta. Si dimette da tecnico del Latina. Troppo pesante la sconfitta patita ieri contro il non irresistibile Budoni.

La 'manita' rimediata in Sardegna ha eliminato ogni presupposto per continuare: "Dimettendomi penso che si creeranno i presupposti per un miglioramento", dichiara Chiappini.

Il tecnico è convinto che con un altro al suo posto la squadra possa ricominciare a far bene "perché abbiamo un grande gruppo, anche se dopo la gara di ieri qualche dubbio mi viene". Non esclude un impiego futuro con un altro ruolo, "ma in questo momento devo staccare la spina. Sono convinto che la società farà le scelte migliori per cambiare in meglio la situazione".

Un passo indietro grazie al quale la società e la squadra premeranno il tasto 'reset': "Ora si può ripartire da zero. La mia scelta serve a dare una scossa". A chi gli chiede cosa lascia dopo metà stagione sulla panchina nerazzurra risponde: "Ho fatto l'allenatore in questi mesi, la classifica parla chiaro. Siamo partiti non bene, poi siamo cresciuti facendo buoni risultati, avevamo la miglior difesa e il minor numero di sconfitte insieme al Rieti. Poi si è creato un'aura di negatività che solo facendo un passo indietro si può eliminare. Non è una scelta di cuore la mia, ma di intelligenza umana, a tutto c'è un limite".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Aprilia, minacce di morte ai carabinieri in via Francia: convalidati i due arresti

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento