Tris al Cassino, il Latina riparte: esordio col botto per mister Pascucci

Iadaresta la sblocca in apertura di ripresa. Palazzo raddoppia festeggiando al meglio l'esordio in nerazzurro, tris di Cittadino al 95'. Mercoledì si torna in campo con il recupero della gara col Rieti

Esultano i giocatori nerazzurri (ph. Paola Libralato)

Comincia nel migliore dei modi l'avventura di mister Pascucci sulla panchina del Latina. L'esordio interno contro il Cassino sorride ai nerazzurri, che regolano gli avversari con un rotondo 3-0. Tutte e tre nella ripresa le marcature, dopo un primo tempo equilibrato e avaro di occasioni. Ad aprire le danze il solito Iadaresta, che di testa fredda il portiere al 9'. A 20' dalla fine la seconda rete firmata dall'ultimo arrivato, Loris Palazzo, in gol tredici minuti dopo l'ingresso in campo. Tre minuti dopo il palo di Tribuzzi che rimanda solo la terza rete, realizzata da Cittadino in pieno recupero.

Inseguono i tifosi del Cassino: fermati cinque supporter del Latina

Con questo successo i nerazzurri superano (seppur temporaneamente) il Trastevere, e staccano anche il Cassino, piazzandosi al quarto posto. Mercoledì 24 gennaio alle ore 17.30 è in programma il recupero della sfida con il Rieti, sospesa sullo 0-1 per infortunio dell'arbitro. La gara, però, ripartirà dal 1' sul punteggio di 0-0.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fase 2, arriva l'ordinanza per le spiagge: si apre il 29 maggio. Ecco le regole

  • Coronavirus Priverno, cluster al centro dialisi: 14 i positivi. La Asl fa il punto della situazione

  • Coronavirus: un morto in provincia, sette nel Lazio e 18 positivi in più

  • Fase 2, la nuova ordinanza nel Lazio: dal 25 maggio riaprono le palestre, dal 29 gli stabilimenti

  • Coronavirus: salgono a 536 i casi in provincia, nel Lazio sono 3786 gli attuali positivi

  • Tragedia nelle acque del Circeo: sub accusa un malore in acqua e muore

Torna su
LatinaToday è in caricamento