Il Latina resiste quasi un'ora, poi crolla. Al "Francioni" il Napoli ne fa cinque

Buona prova difensiva dei ragazzi di Iuliano che bloccano i partenopei fino alla prodezza di Hamsik al 7' della ripresa. La doppietta di El Kaddouri, e le reti di Gabbiadini e Jorginho arrotondano il punteggio

Non si poteva pretendere una vittoria, né una prova schiacciasassi. Ma quanto meno era lecito attendersi una gara di cuore e sacrificio, e tutto sommato il tecnico Iuliano potrà dirsi soddisfatto del suo Latina, quello visto almeno fino al 65’, quando i pontini erano sotto di un solo gol, ed erano anche andati vicini al pareggio. Il doppio uno due firmato El Kaddouri, a segno al 20’ e al 21’ e di Gabbiadini e Jorginho, in gol allo scadere, hanno un po’ guastato una prestazione complessiva piuttosto buona dei nerazzurri, almeno sotto il profilo dell’impegno e dell’attenzione in fase difensiva.
E’ stata necessaria una gemma di Hamsik, la cui rasoiata dal limite ha fulminato un Di Gennaro fino a quel momento imbattibile, e protagonista nella prima frazione tra interventi prodigiosi e uscite tempestive, che hanno impedito di sbloccare prima il match al Napoli, sul quale già sembra evidente la mano di Sarri.
La partita di fatto si è chiusa dopo la doppietta di El Kaddouri, complici anche i numerosi avvicendamenti, tipici delle amichevoli estive. Anche perché Iuliano aveva impostato una gara difensiva, rinunciando al trequartista e scegliendo il 3-5-2 con Esposito accanto a Brosco e Dellafiore in difesa. A centrocampo buona prova di Valiani nel primo tempo, e del giovane Talamo, apprezzato per i movimenti intelligenti, e alcune giocate di qualità. Da rivedere Olivera: l’uruguaiano ha giocato a corrente alternata, ma si è visto negare il gol da un prodigio di Reina su una sua cannonata, sei minuti dopo il vantaggio di Hamsik.

Latina (3-5-2) Di Gennaro; Brosco, Dellafiore (12’ st Bruscagin), Esposito (35’ st Celli); Valiani (24’ st Moretti), Crimi, Olivera (35’ st Criscuolo), Scaglia, Calderoni (37’ st Nelson); Talamo (4’ st Jefferson), Corvia (22’ st Paolucci). A disposizione: De Lucia, Farelli,  Litteri, Roberti, Minala, Regoli, Ammari. All.: Iuliano

Napoli (4-3-1-2) Reyna (29’ st Gabriel); Hysaj (32’ st Strinic), Chiriches (37’ st Luperto), Albiol (29’ st Koulibaly), Ghoulam (1’ st Maggio); Allan (32’ st Dezi), Valdifiori (1’ st Jorginho), Hamsik (10’ st Lopez); Insigne (18’ st El Kaddouri); Callejon (1’ st Mertens), Higuan (10’ st Gabbiadini). A disposizione: Rafael, Henrique. All.: Sarri

Arbitro: Pinzani di Empoli Assistenti: Del Giovane e Raparelli di Albano Laziale

Marcatori: 6’ st Hamsik, 20’ st e 21’ st El Kaddouri, 44’ st Gabbiadini, 46’ st Jorginho (rig.)

Ammoniti – Albiol, Brosco, Olivera

Spettatori paganti: 2046 Incasso: 37330 euro

Potrebbe interessarti

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Sabaudia smart beach, rivoluzione sul lungomare: “Più sicuro e a portata di click”

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Perugia, muore un 48enne di Latina

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Controlli del Nas negli alloggi per anziani: chiuse tre strutture a Sezze

  • Ispezioni nei ristoranti: chiuso un take away al Circeo, sequestri in una pizzeria-kebab di Latina

Torna su
LatinaToday è in caricamento