Il Latina saluta il ‘Francioni’: con il Perugia l’ultima gara interna in Serie B

Vivarini ancora una volta deve fare i conti con le assenze. Buonaiuto e Corvia danno forfait. In attacco probabile una nuova chance per Di Nardo, oppure sarà De Giorgio ad agire da centravanti

Una ultima apparizione che in molti auspicavano potesse essere diversa. Il Latina si congeda dalla B davanti al proprio pubblico (il congedo definitivo sarà venerdì prossimo, ndr) e lo fa in un’atmosfera surreale. La “strategia” di Mancini ha lasciato interdetta una piazza intera, sprofondata nello sconforto più totale. Il punto interrogativo che aleggia sul futuro del Latina ha assunto sembianze mastodontiche. Intanto alla squadra non resta altro che onorare la maglia e gli ultimi 180’ di un travagliatissimo campionato.

QUI LATINA – Vivarini, tanto per cambiare, alle prese con le assenze. Buonaiuto e Corvia non ci sono. Le scelte in attacco si assottigliano. Due le soluzioni: De Giorgio centrale con Pinato e Insigne sulle fasce, oppure il rilancio del giovane Di Nardo con De Giorgio e Insigne, e l’ex Vicenza sulla corsia sinistra a centrocampo. In difesa c’è il dubbio Coppolaro, che domani raggiungerà la nazionale Under 20 per i Mondiali di categoria.

QUI PERUGIA – Bucchi ha solo il dubbio Dossena-Monaco in difesa. Confermato in blocco il resto della squadra. In avanti sarà Forte il riferimento avanzato, con Dezi e Guberti ad agire alle sue spalle.

Probabili formazioni

LATINA (3-4-3) Pinsoglio; Bruscagin, Dellafiore, Garcia Tena; Rolando, De Vitis, Bandinelli, Pinato; Insigne, Di Nardo, De Giorgio. All. Vivarini

PERUGIA (3-4-2-1) Brignoli; Mancini, Volta, Monaco; Mustacchio, Brighi, Acampora, Di Chiara; Dezi, Guberti; Forte. All. Bucchi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Preso con due etti di cocaina dopo un inseguimento, in lacrime davanti al giudice

  • Violenta lite all’autolavaggio, tre arresti per tentato omicidio. Pestato un 48enne

  • Furti di auto col trucco dello "spinotto": confessa uno dei ladri della banda

  • Cinque chili di droga nascosta nell’armadio, impossibile dimostrare che era sua: assolto

  • "Certificato pazzo" in cambio di soldi: un medico della Asl al centro del "sistema"

  • Lo Zecchino d’Oro “canta” anche pontino: terzo posto per un bambino di Sabaudia

Torna su
LatinaToday è in caricamento