Latina illusa da Cittadino. Alla fine ride sempre il Cassino (3-2)

Quarto gol in campionato del centrocampista prima del riposo. Nella ripresa pontini travolti, nel finale rete inutile di Iadaresta

Illusione

Per il secondo campionato consecutivo Cassino – Latina finisce 3-2, restituendo il sorriso a chi la partita l’ha vinta mettendosi alle spalle un periodo difficile e riscontrando la scarsa tenuta caratteriale a chi non aveva certo finito di risolvere i problemi con il cambio tecnico.

Al Salveti è buona la partenza degli ospiti, che marcano il territorio conteso dai padroni di casa abbottonati nel 5-3-2. Di contro Di Napoli conferma l’undici che ha ripreso vigore con la Torres, fatta eccezione per Dionisi al posto di Manes al centro della difesa nel 4-3-3.

La prima chiamata per il gol è comunque del Cassino, Tomassi scende sulla sinistra cercando la testa di Prisco a centro area, c’è invece quella di Darboe in seconda battuta, pala alta sulla traversa.

I pontini crescono alla distanza, costruendo al 18’ due occasioni in trenta secondi. Prima Kamara chiude su Casimirri e fa da scudo sull’accorrente Masini, poi Palombo si distenea palesando difficoltà sul rasoterra di De Martino.

Ancora porta del Cassino presa di mira al 21’: dai 30 metri la punizione di Cittadino impegna Palombo. Il portiere cassinate che 23’ esce su Iadaresta che colpisce la traversa; azione annullata per carica sul portiere secondo il direttore di gara.

Con il passare dei minuti cambia l’indirizzo di gara. E’ il Cassino che cresce di convinzione e aspetta le avanzate del Latina per colpire.

Nella ripartenza del 32’ Ricamato trova sulla sua strada un reattivo Guddo, a dir poco prodigioso sul tap in di Prisco.

Portiere del Latina di nuovo in evidenza al 37’: Prisco manda in porta Marcheggiani, che sfrutta l’errore di Ranellucci e piazza il diagonale smorzato con il corpo da Guddo.

La pressione del Cassino sta tutta nel rinvio di Dionisi, che al 39’ sbatte sui piedi di Marcheggiani e diventa tiro respinto da Guddo di piede. 

Il sinistro al volo di Tirelli bloccato da Guddo al 41’ chiude la sfuriata del Cassino, colpito nel suo momento migliore.

E’ il 44’ quando il filtrante di De Martino trova preparato Masini, inserimento in area e assist a Cittadino che firma il quarto gol in campionato.

Flessione

La situazione viene completamente capovolta nella ripresa.

Ed è sempre il contropiede l’arma della squadra di Urbano, che si rivela letale.  Al 4’ Ricamato serve Marcheggiani, atterrato in un uscita da Guddo. E’ rigore trasformato dallo stesso attaccante ex Rieti.

Break del Latina all’11: corner di Cittadino, torsione di Iadaresta palla sopra la traversa.

Al 14’ Marcheggiani ci prova dalla distanza, Guddo si conferma all’altezza della situazione.

Eppure tutto lascerebbe pensare ad una potenziale divisione della posta in palio, ma l’equilibrio salta al 28’.

Tirelli arriva fino al limite dell’area, apre per Tomassi che punta la porta, Guddo può soltanto rallentare la traiettoria della palla che rotola in rete.

Il terzo gol è pienamente merito di Ricamato. Al 34’ inarrestabile si porta sulla linea di fondo e confeziona il classico cioccolatino che Prisco scarta, siglando il 3-1.

Il match si riaccende improvvisamente alla termine dei cinque minuti di recupero. Iadaresta accorcia le distanze su corner di Cittadino. Taricone di Perugia concede un altro minuto di recupero, durante il quale sembra fischiare la fine, ma in realtà non è finita.

Palla scodellata a metà campo e servita all’indietro a Palombo, sui cui si avventa Iadaresta beccato a muso duro dagli avversari. Arriva così il vero triplice fischio quando ormai sul terreno di gioco è calato il buio.

Tabellino

Cassino - Latina 3-2

Cassino (3-5-2): Palombo; Nocerino, Carcione, Camara; Centra (45'st Zegarelli), Darboe, Tomassi; Marcheggiani (47'st Tribelli), Prisco. A disp. Della Pietra, Brack, Lombardi, Reali, Sfavillante, Caterino, Di Sotto.  All. Urbano

Latina (4-4-3): Guddo; Tinti (18'st Pesce), Dionisi, Ranellucci, Quagliata; Barberini (37'st Alario), R. De Martino, Cittadino; Casimirri (13'st Atiagli), Iadaresta, Masini. A disp. Bortolameotti, Galasso, Maiorano, Fontana, S. De Martino, Costa. All. Di Napoli

Arbitro: Taricone di Perugia

Assistenti: Fusari e Palla di Catania

Marcatori: 44'pt Cittadino, 4'st Marcheggiani (rig.), 28'st Tomassi, 34'st Prisco, 49'st iadaresta.

Note: ammoniti Ricamato, Tribelli, Guddo, Ranellucci. Recupero 1'pt, 5+1 st. Angoli 2-3.    

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giustizia, dipendenti in stato di agitazione. "Il presidente del Tribunale ci ignora"

  • Cronaca

    Servizio idrico, modifiche al Regolamento ferme da due anni in attesa dell'approvazione

  • Cronaca

    Mof di Fondi, dalla Regione strumenti per rateizzare i debiti degli ultimi venti anni

  • Sport

    Latina Lido Triathlon Sprint, domani in 300 sul lungomare pontino

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia, le tappe della corsa in provincia. I percorsi alternativi per gli automobilisti

  • Giro d'Italia, il cronoprogramma: passaggi e orari delle tappe in provincia

  • Morte del cane Lucky, l'aguzzino condannato a otto anni di carcere

  • Giro d’Italia, la provincia pontina si prepara ad ospitare la quinta tappa. Grande mobilitazione

  • Incidente a Sezze: 20enne guidava l'auto del padre senza patente e dopo aver assunto droga

  • Giro d’Italia 2019, arrivo a Terracina: strade chiuse e variazioni alla viabilità il 15 maggio

Torna su
LatinaToday è in caricamento