Bronzo agli Special Olympics World Games: anche Coletta premia Devis D'Arpino

Consegnata una targa speciale per esprime il ringraziamento della Città

Il sindaco Damiano Coletta, nel tardo pomeriggio di oggi, 29 marzo, ha ricevuto l’atleta pontino Devis D’Arpino, vincitore lo scorso 20 marzo della medaglia di bronzo negli 800 metri di atletica leggera ai World Games di Special Olympics di Abu Dhabi, consegnandoli una targa speciale. D’Arpino era stato premiato anche dal presidente della Provincia Carlo Medici.

In Comune l'atleta era accompagnato dal presidente della Fondazione “Varaldo Di Pietro” Gianni Di Pietro, dalla delegata provinciale di Special Olympics Maria Rosa Testa, dai genitori e dalle due sorelle. "La Sala Consiliare è deputata ad ospitare i Consigli comunali e  si apre soltanto per eventi molto importanti - ha detto il primo cittadino - Oggi questa premiazione è un evento di grande rilievo perché ringraziamo e rendiamo merito ad un atleta che ha reso orgogliosa l’intera città con la sua prestazione sportiva. Un successo personale ma anche di gruppo, frutto del lavoro e del sostegno di molti".

Devis D’Arpino ha voluto ringraziare il sindaco donandogli una medaglia di consueto riservato agli atleti: "Non ho avuto un giorno di pausa – ha tenuto a dire – sono tornato subito ad allenarmi, presto vorrei iniziare a correre i 3000 metri. Ad Abu Dhabi è stata una esperienza meravigliosa, ho lavorato tanto per conquistare questo traguardo".  Grande soddisfazione è stata espressa anche da Gianni Di Pietro,  presente ad Abu Dhabi, che ha avuto il piacere di premiare D’Arpino.  La Fondazione è partner ufficiale della campagna “Adotta un Campione” di Special Olympics, con cui  ha sostenuto l’atleta pontino per questi World Games: "I ragazzi con la loro passione e il loro impegno sono riusciti a coinvolgere ed entusiasmare un mondo, quello arabo, non uso a manifestazione di questo genere. Sono stati giorni che ripagano gli atleti dei tanti sacrifici che compiono da anni".

D’Arpino, oltre alla medaglia di bronzo, ha conquistato il quarto posto nella finale dei 1500 metri e il sesto nella staffetta 4x400.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e corruzione: 34 arresti a Latina. Coinvolti due agenti della polizia penitenziaria

  • Droga e corruzione in carcere, i nomi dei 34 arrestati dell'operazione "Astice"

  • Astice e cocaina in carcere: in cambio di favori soldi e droga agli agenti corrotti

  • Corruzione in carcere, il detenuto parla dell'ispettore: "Quando vuole mangiare fallo mangiare subito"

  • Latina, giallo in via Sabaudia: trovato il cadavere di un uomo in auto

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chirurgo torna in ospedale e lo salva

Torna su
LatinaToday è in caricamento