Iadaresta gol (0-1), il Latina conquista Sassari e torna a pensare in grande

Una rete del bomber in zona Cesarini consente ai nerazzurri di imporsi sul Latte Dolce e di avvicinare le prime della classe

Svolta?

Iadaresta gol in zona Cesarini. Il calcio toglie e il calcio dà. La possibile svolta in casa Latina parte da Sassari, dove l'attaccante al minuto 88' segue uno spiovente e supera le incertezze del portiere Pittalis. Per il bomber del Latina e l'ambiente è uno scarico di tensione accumulata in queste settimane, nell'ansiosa attesa di una vittoria per sbloccare mentalmente la squadra, che nell'analisi dei singoli episodi qualche punto in più doveva comunque averlo, a prescindere dai demeriti. Se qualcosa è cambiato lo si potrà vedere nel match casalingo domenica prossima con il Monterosi, altra big indicata tra le favorite.

La partita

Carmine Parlato e i suoi vogliono vincere, per cui artiglieria pesante in avanti dove per la prima volta si vedono dal principio Iadaresta e Masini insieme a Casimirri. Un segnale ai sardi, secondi in classifica e lieta sorpresa di inizio stagione.

Conseguenza sono tre conclusioni pontine dalla distanza nel giro di sei minuti. La prima dopo appena trenta secondi di Casimirri, le altre due di Masini (4') e Cittadino (6'). Soltanto quella di Casimirri dà un leggero imput a Pittalis comodo nel distendersi a terra e bloccare.

Più concreto al 12' Sartor Camina nell'andare via a Dionisi e calciare di controbalzo dai 30 metri, ma non è pericoloso per Bortolameotti che agguanta con sicurezza.

E' semplicemente un break della squadra di Udassi, che subisce la crescente pressione degli ospiti, più veloci nel palleggio e con quella personalità, felice novità della gestione Parlato.

Il Latina dà così l'impressione più volte di poter far male, molti palloni arrivano in area sulla spinta dei terzini Tinti e Quagliata, ma manca sempre la stoccata giusta. Vedi Iadaresta al 23', colpo di testa impreciso su lancio di Cittadino, ed ancora al 37' l'attaccante casertano che gira tra le braccia di Pittalis l'assist di Masini. In mezzo anche una botta da fuori alta da parte di Cittadino al 28' dopo uno delle pericolose mischie generate in area sarda, l'ultima delle quali si registra al 45': angolo dello stesso Cittadino, sulla respinta Alario calcia ben oltre la traversa, mentre i suoi compagni protestano per le classiche trattenute in area di rigore.

Ripresa

Eppure la migliore occasione capita sui piedi di Pireddu, che smarcato da Palmas all' 8 della ripresa, si trova davanti a Bortolameotti provvidenziale nella respinta di piede. Un campanello d'allarme perché il Latte Dolce cresce d'intensità e gli ospiti non sanno più riproporsi come nel primo tempo.

Alla resa dei conti però sul taccunio c'è solo la punizione di Palmas che al 20' è ben lontana dalla porta pontina.

Poi Parlato al 21' inserisce Atiagli, che finisce terzino con l'avanzamento di Quagliata, mentre Galasso va a centrocampo. Fuori insieme un ottimo Casimirri e Masini, è così Cittadino a dare una mano a Iadaresta.

Proprio la girata del numero 10 al 22' scuote dall torpore di una partita che sembra destinata al nulla di fatto, anche perché il Latte Dolce si copre e si riaffaccia in avanti solo al 40' sul destro improvviso di Masala governato da Bortolameotti.

E quando tutto sembra volgere verso il segno X, Iadaresta si riscopre bomber e il Latina sbanca il Vanni Sanna, concedendosi anche il lusso nei cinque minuti di recupero di fallire due clamorose occasioni: con Galasso che al 46' mette al centro un pallone d'oro su cui non arriva nessuno e al 49' il traversone di Atiagli viene spedito da Iadaresta sull'esterno della rete.

Festa al triplice fischio. Tre punti dal grande significato.

Il tabellino

Latte Dolce (4-4-2): Pittalis; Cabeccia, Antonelli, Patacchiola, Tuccio; Pireddu (13'st Daga), Gianni (26' Masala), Bianchi, Gadau (17'st Piga); Sartor Camina (35'st Scanu), Palmas (24'st Scognamillo). A disp. Garau, Ravot, Marcangeli, Carboni. All. Udassi

Latina Calcio (4-3-3): Bortolameotti; Tinti, Dionisi, Ranellucci, Qugliata; Cittadino, R. De Martino, Alario (39' Fontana); Casimirri (22' Atiagli), Iadaresta, Masini (22' Galasso). A disp.Guddo, Manes, Barberini, Pesce, S. De Martino, Costa. All. Parlato

Arbitro: Frosi di Treviglio

Assistenti: Cortinovis e Capelli di Bergamo

Marcatori: 43' st Iadaresta

Note: ammoniti Bianchi, Scanu, Dionisi, Ranellucci, R. De Martino. Recupero 0'pt, 5'st. Angoli 0-3.

Potrebbe interessarti

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

  • Gaeta: al Porto Antico arriva “Seabin”, il maxi bidone galleggiante attira rifiuti

  • Reddito di cittadinanza, selezione dei navigator: l’elenco dei vincitori e degli idonei

  • Decennale dell'Adunata Nazionale degli Alpini: slitta la manifestazione a Latina

I più letti della settimana

  • Terremoto a Roma, scossa avvertita anche in alcune zone di Latina e provincia

  • Mariachiara muore dopo una settimana di coma: arresto cardiaco per un intervento al naso

  • Due capodogli morti a Ponza: la mamma ha cercato di liberare il figlio da una rete da pesca

  • Omicidio Marino, due pentiti raccontano in videoconferenza l’eliminazione del boss

  • Guasto a un treno sulla Roma - Napoli, passeggeri bloccati sull'Intercity soccorsi da Trenitalia

  • Fumo vietato sulla spiaggia, arriva l’ordinanza “smoke free”. Multe fino a 500 euro

Torna su
LatinaToday è in caricamento