Pallavolo, insidiosa trasferta per l’Andreoli contro Castellana Grotte

Dopo tre vittorie consecutive tra campionato e coppa, i pontini per consolidare il terzo posto in classifica devono vincere la gara in quello che è un terreno notoriamente "caldo"

Il capitano dell'Andreoli, Daniele Sottile

Dopo un filotto di tre successi consecutivi tra coppa e campionato, dopo aver riconquistato il terzo posto grazie all’esaltante vittoria di domenica scorsa contro Vibo Valentia, l’Andreoli Latina è impegnata oggi in un insidiosa trasferta in Puglia, ospite della Bcc Nep Castellana Grotte di Flavio Gulinelli per la nona giornata del massimo campionato di pallavolo.

Una gara delicatissima in un terreno notoriamente “caldo” contro una formazione che deve fare punti per rialzarsi in classifica. La squadra di Gulinelli ha all’attivo 4 punti, ma al PalaGrotte ha sempre fatto bene, quindi non bisogna abbassare la concentrazione per evitare di compiere passi falsi.

In casa Andreoli il morale è alto dopo le ultime tre vittorie; gli uomini di Prandi sanno che vincere significherebbe rimanere al terzo posto e lanciare la volata per la Coppa Italia, dove arrivare tra le prime quattro al giro di boa del girone di andata, che vorrebbe dire giocare in casa i quarti il 26 dicembre.

Difficile pronosticare la formazione che scenderà in campo; contro Vibo si è disposta con Sottile in regia e Jarosz opposto, Gitto e Verhees al centro, Rauwerdink e Noda schiacciatori, Rossini libero ma nell’amichevole con Sora hanno giocato le diagonali: Guemart-Troy, Patriarca-Verhees, Cisolla-Fragkos con Massimiliano Prandi libero.

I precedenti in A1 sono in parità: due anni fa con lo 0-3 in Puglia e il 2-3 a Latina. Gli ex sono i già citati Enrico Cester, lo scorso anno a Latina e Flavio Gulinelli (2006-08) da una parte e Stefano Patriarca (2010-11) dall’altra. Il fischio d'inizio è alle 18; la radiocronaca integrale della partita sarà trasmessa su Radio Antenne Erreci (FM 97.300 MHz, anche sul web www.radioantenne.it), mentre Lazio Tv trasmetterà la gara lunedì alle 23 con varie repliche durante la settimana con la telecronaca di Roberto Italiano.

LE DICHIARAZIONI DEL PRE-PARTITA

Candido Grande: “Partita difficile in un ambiente caldo. Castellana è una buona squadra che vorrà fare bella figura davanti al proprio pubblico. Mancano solo tre partite al termine del girone di andata, sarà quindi importante per la determinazione del tabellone di Coppa Italia. Cercheremo di lottare per riuscire a portare casa il risultato pieno. È una fase cruciale del campionato in un dicembre che ci porterà a giocare parecchie partite dato che siamo protagonisti su tre fronti: Campionato, Cev Cup e Coppa Italia”.

Massimiliano Prandi: “Andiamo a giocare in un campo difficile, perché è molto caloroso. Castellana è una squadra giovane con ampio margine di miglioramento, per cui noi dovremo imporre il nostro miglior gioco come sappiamo fare. Vogliamo proseguire la striscia positiva e faremo il massimo per portare a casa punti preziosi”.

Flavio Gulinelli: “Con Trento credo abbiamo dimostrato di poter giocare alla pari con chiunque. Abbiamo fiducia e siamo convinti di poter fare una buona gara anche con Latina che merita l’attuale posizione in classifica. Sta a noi cominciare a pensare con più cattiveria per portare a casa quei punti che vogliamo. Quella contro i pontini è la prima di tre gare che possono far muovere la nostra classifica e darci una spinta in più anche per il girone di ritorno”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

  • Un uomo colto da infarto in strada: salvato da un medico e dal 118

Torna su
LatinaToday è in caricamento