Pallavolo, bene l'Andreoli in Coppa Cev: mette ko l’Aich Dob

I pontini vincono 3 a 1 in casa in una partita dalle forti emozioni dove il servizio ha fatto la differenza. Ora obbligatorio vincere in Austria mercoledì 12 dicembre per arrivare ai quarti

L'Andreoli c’è. I ragazzi di Prandi ieri sera hanno superato anche gli austriaci del Posojilnica Aich Dob vincendo l’andata del terzo turno di Coppa Cev. Dopo un primo set a favore dei padroni di casa e un momento di appannamento nel secondo set vinto dagli ospiti, i pontini sono risaliti in cattedra chiudendo la partita sul 3 a 1 dopo quasi due ore di gioco.

Il match è stato ricco di emozioni dove a rivelarsi fondamentale è stato il servizio che alla fine ha fatto la differenza tra le due squadre, non solo per gli ace messi a segno, 9 a 3, ma per alcuni turni, Sottile e Cisolla, che hanno dato la possibilità di mettere a segno break importanti.

La gara si dovrà vedere nell’ottica della doppia sfida, il ritorno si gioca a Bleiburg mercoledì prossimo alle 19.00 dove l’Andreoli dovrà vincere ancora per non ricorrere al golden set.

Silvano Prandi ha schierato Sottile in regia e Jarosz opposto, Gitto e Verhees centrali, Rauwerdink e Cisolal schiacciatori e Rossini libero. Dall’altra parte del campo il Bogdan Kotnik propone Satler al palleggio e Kosl opposto, Reiser e Hruska centrali, Grut e Wlodarczyk schiacciatori ricettori, Kroiss libero.

PRIMO SET - La gara si apre con due muri di Kosl e Grut e un ace di Satler (0-3), muro di Jarosz (4-5), primo tempo di Verhees (7-7) per il 7-8 del primo tempo tecnico. Muro di Hruska (7-9), invasione di Grut (9-9), pallonetto di Cisolla (11-10), ace Rauwerdink, 13-11 e Kotnik chiama tempo. Errore dalla seconda linea di Rauwerdink (13-13), errore di Csoma (15-13), per il 16-14 del secondo tempo tecnico. Errore di Wlodarcyzk (19-16), dentro Massimiliano Prandi per la seconda linea, scambio lunghissimo chiuso dall’Aich Dob (19-18), contrattacco Jarosz (21-18), sul 22-19 gli austriaci chiamano tempo. Si torna in campo, Cisolla di prima intenzione (23-19) dentro Reiser, ace di Rauwerdink (24-19), Cisolla chiude sul 25-20.

SECONDO SET – Gli austriaci ruotano la formazione, Cisolla (2-1), muri di Sottile e poi di Verhees (6-3) e l’Aich Dob chiama tempo. Muro di Grut (9-8), ace Rauwerdink (11-8), errore di Jarosz e poi di Cisolla (11-11), muro di Satler (14-15) e Latina ferma il gioco. Errore di Wlodarczyk (18-17), ace Satler (18-19), ace di Gitto (20-19), sul 22 pari dentro Massimiliano Prandi per la seconda linea, contrasto vincente a rete dell’Aic Dob, 23-24 e Prandi chiama tempo. Rientra Cisolla in prima linea, il set si chiude con Grut sul 25-27.

TERZO SET - Subito ace di Satler (2-3), Wlodarczyk di prima intenzione (3-5), dentro Noda per Rauwerdink, muro Hruska (3-6), ace Jarosz (5-6), muro Noda (7-7). Contrattacco di Kosl (7-9), pipe di Cisolla (10-10), pipe di Wlodarczyk (10-12) dentro Troy, contrattacco di Cisolla (12-12), errore di Hruska e muro di Troy (15-13), ti-meout Aich Dob. Errore di Cisolla (15-15) per il 16-15 del secondo tempo tecnico. Pallonetto di Wlodarczyk (16-17) dentro Patriarca, errore di Grut e contrattacco di Noda (21-19), Kotnik ferma il gioco. Si torna in campo con un contrattacco di Noda ed errore di Grut e Kosl (24-19) e il seti si chiude con un muro di Gitto sul 25-19.

QUARTO SET - I centrali dell’Aich Dob scambiano la posizione, Prandi conferma Troy, Noda e Patriarca. Contrattacco e muro di Gitto (2-0), errore del centrale siciliano (2-2), muro di Csoma (3-4), Cisolla (5-4), muro di Kosl (5-6), ace Troy (7-6), muro Satler (7-8). Ace di Cisolla (9-8), ace di Sottile e contrattacco di Troy (13-10) e timeout richiesto dagli austriaci. Si torna in campo con un muro di Gitto (14-10), invasione (14-12), contrattacco di Gitto, (16-12). Errore di Grut (17-12), contrattacco Wlodarczyk (18-15), Kotnik chiama tempo sul 19-15. Muro di Sottile (21-16), dentro Prandi per la seconda linea, Wlodarczyk (21-18) e Prandi chiama tempo. Errore di Grut (24-19), a con un ace di Sottile si chiude la gara sul 25-19.

I COMMENTI

Silvano Prandi: “Giocando la prima in casa non potevamo che vincere. Il ritorno prevedo un’altra storia… sarà difficilissimo. Gestire la tensione e uscire dalle difficoltà è stato il nostro lavoro. Peccato non esserci riusciti nel secondo set. Ci sono stati problemi più mentali che tecnici. Devo dire che sono stati importanti i turni in battuta di Sottile nel terzo set e anche nel quarto”.

Sergio Noda: “Come ho detto altre volte abbiamo un gruppo forte. Si gioca due volte a settimana ed è im-portante avere la possibilità di intercambiarci i ruoli. Siamo una squadra”.

Andreoli Latina-Posojilnica Aich Dob 3-1 (25-20, 25-27, 25-19, 25-19)

Andreoli Latina: Verhees 6, Sottile 4, Rauwerdink 11, Gitto 13, Jarosz 8, Cisolla 15; Rossini (L), Troy 7, Noda 8, Patriarca 1, M.Prandi, Guemart ne. All. S.Prandi

Posojilnica Aich Dob: Satler 6, Grut 9, Hruska 13, Kosl 17, Wlodarczyk 16, Csoma 4; Kroiss (L), Reiser. N.e. Petkov, Pusnik. All. Bogdan Kotnik

Arbitri: Antusak (CZE), Herneth (DEN)

Spettatori 620, per un incasso di 4530 euro

Durata set: 24‘, 28‘, 25‘, 25‘. Tot. 1h42’

Andreoli Latina: Battute vincenti 9, battute sbagliate 14, muri 10, errori 19, attacco 49%.  

Aich Dob: bv 3, bs 13, m 11, e 25, a 46%

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla guida di una Smart a 145 km/h sulla Pontina: patente ritirata a un automobilista

  • Infermiera caposala del Goretti rubava farmaci e ricette, condannata a due anni

  • Fatture false e riciclaggio: la Finanza scopre un'evasione da 100 milioni. Operazione tra Roma e Latina

  • Donna scomparsa da giorni a Doganella, l’appello dei familiari per ritrovarla

  • Torna l’ora solare: lancette dell’orologio indietro, ecco quando spostarle

  • I “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese sulla Riviera d’Ulisse: trionfa la Ricciola Saracena

Torna su
LatinaToday è in caricamento