Pallavolo femminile, la Volley Terracina sbanca il campo della KK Eur

Nella gara valida per la nona giornata di ritorno del campionato di serie C la squadra di Coach Pesce si impone per 3-0 sulle padrone di casa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO FEMMINILE - SERIE C – GIRONE A 9° GIORNATA DI RITORNO - ASD KK EUR ROMA - VOLLEY TERRACINA = 0 - 3 (14-25; 14-25; 20-25) 
KK EUR: Antonini 1, Azzellini 1, Campana, Fazzini 7, Filippo 5, Florio 5, Maddaluno 5, Maltini 10, Spasiano(L1). n.e. Orsini, Marroni, Fatighenti, La Coppola (L2). 1° all. Nuovo 
VOLLEY TERRACINA: Pizzuti 9, Carrisi 14, Furlanetto 11, Mancini 10, Sciscione 2, Mariani 13, Pisacane 1(L1). n.e. Scorsini, D’Angelo, Massa, Polverino, Pina, De Bellis (L2). 1° all. Pesce, 2° all. Rigoni. ArbitrI: Pentassuglia, Sofi. Terracina: Bv 4, Bs 4, M 12 Fiumicino: Bv 2, Bs 3, M 3
Durata set: ’21, ’21, ’26

Continua la striscia positiva della Volley Terracina che viola il campo della KK Eur con un perentorio 3-0 e continua a coltivare speranze di promozione diretta nella categoria superiore. Anche in questo incontro è stata davvero autoritaria la formazione di coach Pesce che non ha lasciato scampo alle giovani avversarie romane, dando ancora una volta continuità al proprio gioco, confermando la crescita esponenziale degli ultimi periodi.

Buona la partenza delle biancocelesti con tutte le sue attaccanti protagoniste che in breve portano il tabellone sul 6-3 a loro favore per poi continuare con lo stesso distacco arrivando sull’11-8, dimostrando un buon approccio al match sin dalle prime battute. Le padrone di casa cercano di non far scappare le avversarie ma Terracina è cinica e continua a buttare palla a terra, arrivando in breve in vantaggio 16-9 e poi con la Pizzuti al servizio ottenere il massimo vantaggio sul 19-9, avvicinandosi con tranquillità alla fine del set, andando a chiudere sul 25-14 con errore in attacco della squadra di casa. Avvio equilibrato nel set successivo, 4-4 dopo i primi scambi, con Terracina che ottiene il break dell’8-6 e con un muro tetto della Carrisi al centro si arriva al 13-8 biancoceleste. Le ragazze di coach Pesce sono decisamente molto concentrate e tengono il pallino del gioco, le giovani romane di contro puntano sul loro servizio insidioso, ma peccano in qualche costruzione del gioco, viene da sè che il punteggio continua a sorridere alla Volley Terracina per 18-11, quando coach Nuovo chiama timeout. Al rientro per le sue atlete le cose non cambiano, Terracina continua a comandare nel gioco e nel punteggio, arrivando 22-14 e andando nuovamente a chiudere con lo stesso punteggio del set precedente, 25-14 con punto finale della regista Sciscione. Forte del doppio vantaggio, Terracina inizia il terzo set con determinazione e dopo alcune giocate il punteggio segna 6-4 a favore con capitan Mancini e Furlanetto tra le principali protagoniste, mentre nel campo KK è la Maltini a tenere a galla le sue compagne. In breve però le romane rosicchiano terreno e arrivano a ridosso del Terracina, 11-10, che riordinano a loro volta le idee e scappano nuovamente, dopo un parziale di 3-0 vanno avanti 14-10. Il match ora vive di scambi prolungati e intensi, ma il divario tra le due formazioni rimane invariato, con il Terracina avanti 18-15. Si gioca rispettando il cambio palla, KK accorcia e torna a meno una lunghezza, 19-18 prima e parità dopo: ci si avvicina alle battute finali e la palla scotta per entrambe le squadre, la Pizzuti con due attacchi consecutivi vincenti riporta le compagne sopra 22-20 ed infine, un altro parziale di 5-0 questa volta decisivo, fissa il punteggio finale sul 25-20, dopo il muro vincente della Mariani. Silvio Bagnara Ufficio Stampa Volley Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento