Pallavolo femminile, una bella Volley Terracina liquida una temibilissima Labico

Campionato regionale di pallavolo femminile di serie C; la partita valida per la terza giornata del girone di ritorno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LatinaToday

CAMPIONATO REGIONALE DI PALLAVOLO FEMMINILE - SERIE C – GIRONE A 3° GIORNATA DI RITORNO - PARTITA DEL 17/02/2019 VOLLEY TERRACINA – ELDIS VOLLEY LABICO = 3 - 0 (25-23; 25-18; 25-19) 
VOLLEY TERRACINA: De Bellis 16, Pizzuti, Carrisi 9, Furlanetto 5, Mancini 15, Sciscione 5, Mariani 6, Pisacane (L1). n.e. D’Angelo, Massa, Polverino, Scorsini, Pina (L2). 1° all. Pesce, 2° all. Rigoni
LABICO: Bochagova 10, De Vincentis, Mingotti 9, Palazzi 3, Risa 8, Volpe C. 7, Volpe V. 3, Vitrano (L1), Cilia (L2). n.e. Buttinelli, Dentale, Maffucci. 1° all. Fiorentini, 2° all. Ippoliti. Arbitri: Albanesi, De Lillis. Terracina: Bv 2, Bs 4, M 6 Labico: Bv 6, Bs 5, M 2 Durata set: ’19, ’23, ’19 

Bella vittoria quella ottenuta dalla Volley Terracina contro Labico, un risultato netto che ha visto la squadra biancoceleste iniziare in modo un po' contratto, ma che poi le ha viste sciogliersi, crescere e giocare un volley bello, piacevole e autoritario tanto da meritare alla fine la vittoria. Parte forte la squadra ospite che va subito avanti 5-2, ma negli scambi successivi la situazione torna in parità, 7-7 con buon recupero del Terracina, ma in queste prime battute è Labico che appare aver approcciato meglio il match visto che il punteggio le sorride poco più avanti, 15-12, costringendo coach Pesce a chiamare il primo timeout a sua disposizione. Non molto lucide in questo inizio le ragazze di casa, che però con Furlanetto al servizio, mettono in difficoltà la ricezione ospite trovando poco dopo la nuova parità sul 18-18, equilibrio che tiene anche dopo sul 21-21. Il primo finale di set si preannuncia già tirato, si lotta punto a punto, Terracina gioca la prima palla set sul 24-22 chiuso alla seconda occasione da capitan Mancini con un mani fuori che vale il 25-23.

Meglio l’avvio della Volley Terracina nel secondo set, subito avanti 6-2, con Labico che commette qualche errore di troppo nel proprio campo, vantaggio che resta invariato anche più avanti, 9-6. Più avanti però la squadra ospite trova il pareggio, ma Terracina con la Mariani riallunga nuovamente 12-9 prima e poi con la De Bellis al servizio raggiunge il 16-10. Labico però nelle giocate successive recupera terreno, si porta a meno quattro lunghezze, 19-14 prima del nuovo allungo biancoceleste sul 22-16 che costringe il coach romano Fiorentini a fermare il gioco per parlare alle sue ragazze; ma Terracina oramai è lanciata verso la vittoria del secondo parziale, cosa che avviene con un muro della Carrisi sul 25-18.

Labico nel terzo set ritrova nelle battute iniziali la lucidità di avvio primo set portandosi avanti 4-1 e continuando a condurre anche più avanti, anche se con margine ridotto 7-6, prima di un nuovo equilibrio che arriva sul punteggio di 8-8. Le formazioni proseguono a braccetto, rispettando i cambi palla fino al break Terracina che si porta 14-12, sciupando poi molto per allungare in modo deciso e importante, consentendo alle avversarie di portarsi a ridosso, 17-16. Ma in poco la Volley Terracina mette più ordine in campo e ritrova punti pesanti con la De Bellis e il punteggio la vede sopra 21-17, Labico però non vuole cedere le armi con facilità e continua a combattere: la fine del set si avvicina e la palla scotta, Terracina si porta sul 23-19, ma capitan Mancini prima e Mariani con l’ultimo attacco le regalano la vittoria per 25-19.

I due tecnici a fine gara: “Temevamo molto questa gara – così il coach terracinese, Pesce – la loro squadra sta facendo degli ottimi risultati soprattutto da quando è rientrata la palleggiatrice Volpe. Tecnicamente sono un’ottima squadra che serve molto bene, però siamo stati bravi a rimanere attaccati al set nei momenti decisivi e girarla a nostro favore, anche se non avevamo mai la sensazione di aver il match in pieno nelle nostre mani. Sono soddisfatto della prestazione delle mie ragazze, ho visto anche che in alcuni momenti giocavano con divertimento il che non guasta mai, speriamo di continuare così.” Il suo collega romano, Fiorentini: “Abbiamo preparato molto bene la gara, noi stiamo crescendo, ma anche loro non scherzano visto anche la classifica e i centimetri in più che hanno rispetto a noi. Abbiamo puntato molto sul servizio riuscendoci per due terzi di gara, poi non abbiamo avuto continuità, complimenti a loro perché sono una gran bella squadra, unita e nonostante la giovane età con una certa esperienza.” Silvio Bagnara Ufficio Stampa Volley Terracina

Torna su
LatinaToday è in caricamento