Pallavolo, vince Padova in tre set: Top Volley chiude la stagione con una sconfitta

Gli uomini di coach Tudertini lottano ma alla fine cedono alla forza dei padroni di casa. Oggi sempre a Padova la tappa del progetto #Accendiamoilrispetto nelle scuole

Termina con una sconfitta la regular season della Top Volley Latina che nell’ultima partita di campionato lotta per un’ora e venti minuti ma non riesce ad arginare il Kioene Padova. Tutti molto combattuti i tre spicchi di gara ma sono sempre i padroni di casa a concludere in vantaggio: Padova dimostra maggiore efficacia in attacco (48% contro il 44% di Latina) e anche in ricezione ottiene risultati migliori a livello statistico (63% contro il 53% di perfetta di Latina). Latina mura di più con otto block vincenti (cinque quelli di Padova), equilibrio negli aces e negli errori dalla linea dei nove metri.

La Top Volley Latina si presentava a questo appuntamento con la salvezza già matematicamente acquisita da quattro giornate e dopo due grandi prestazioni: il recupero e la vittoria del sesto derby consecutivo con Sora (da 2-0 a 2-3) e la sfida infuocata con Verona, vinta dagli scaligeri, ma con la formazione pontina capace di annullare ben dodici match point consecutivi. Padova, più avanti in classifica e già qualificata per i play-off, aveva l’obiettivo di vincere per scavalcare il Vero Volley Monza (sconfitto da Trento nell’anticipo del sabato per 3-1) e conquistare così il settimo posto.

Coach Tubertini nel post gara

“Sono contento perché abbiamo chiuso con il giusto spirito e la voglia di combattere e cercare di mettere in difficoltà l’avversario e di vincere la partita anche se abbiamo concesso sempre qualcosa nel finale - ha spiegato Lorenzo Tubertini, tecnico della Top Volley Latina - Ala fine di questa stagione colgo l’occasione per ringraziare tutto il gruppo, la sensibilità e l’attenzione nei confronti di tutti compagni: parliamo di un gruppo che ha saputo lottare e conquistare un obiettivo difficile che ci ha permesso di vivere le partite del finale di stagione con il cuore più leggero”. Per niente soddisfatto anche Andrea Rossi, centrale della Top Volley Latina che ha aggiunto: “non è stata sicuramente la nostra miglior partita anche se abbiamo combattuto fino alla fine perché volevamo ottenere qualcosa di più ma non ci siamo riusciti ed è un peccato perché ci tenevamo a chiudere la stagione con un risultato migliore”.

La partita

In avvio di partita coach Lorenzo Tubertini schiera Daniele Sottile in regia opposto a Filip Gaveda, di banda Palacios e Parodi, al centro Gitto e Rossi con Santucci libero.
PRIMO SET - La Top Volley Latina perde 25-21 un primo set molto combattuto, con due errori in successione di Andrea Rossi che non riesce a trovare le mani del muro avversario in entrambi i casi. Gavenda e Parodi protagonisti nell’avvio di set (3-4 e 7-6) poi Padova si tacca (11-8) ma Latina ricuce e pareggia a quota 12. Si procede in equilibrio fino al 14-14 poi i padroni di casa si staccano 17-14 ma Latina pareggia ancora 18-18 con Palacios. Sul 20-19 Tubertini cambia la diagonale schierando Pei Hung Huang e Toncek Stern mentre dall’altra parte della rete è protagonista Louati (6 punti e 71%). Sul 21-20 cambio con Barone al posto di Gitto: Latina dà l’idea di poter recuperare ancora ma è Padova ad approfittare della poca precisione pontina. Meglio Latina in attacco (57% contro il 46% di Padova) e in ricezione (52% contro 29% di positività).
SECONDO SET - In avvio di secondo set coach Lorenzo Tubertini rimette in campo Gavenda opposto a Sottile e Ziga Stern al posto di Parodi insieme a Palacios, al centro Rossi e Barone con Santucci libero. La Top Volley combatte per mezz’ora ma alla fine è Padova a spuntarla ancora, stavolta ai vantaggi e con una doppia fischiata dagli arbitri a Sottile “regalando” il 26-24 ai padroni di casa. Il set è stato molto divertente e combattuto da entrambe le squadre: Padova cresce in attacco (54% contro 41%) rispetto al primo parziale, leggermente meglio i ragazzi di Baldovin in ricezione (73% contro 71% di perfetta). Si gioca praticamente sempre punto a punto fino al 24 pari poi Padova si prende il set point, quindi la doppia di Sottile che suo malgrado chiude il set.
TERZO SET - Nel terzo spicchio di gara Tubertini schiera Sottile e Toncek Stern, di banda Ngapeth e Ziga Stern, al centro Gitto e Barone. Padova Vince anche il terzo set (25-23) restando praticamente sempre avanti: al 10 pari i padroni di casa si prendono un margine di vantaggio (15-13) che poi riescono a capitalizzare nel corso della frazione (18-15). Nel finale di set si vede Ngapeth che mura per il punto del 20-18 ma è ancora Padova determinata che si fa prima annullare il match point da un muro di Gitto anche se poi è lo stesso Gitto a sbagliare il servizio per 25-23 che chiude di fatto la stagione della Top Volley Latina.

I tabellini

KIOENE PADOVA - TOP VOLLEY LATINA 3-0
KIOENE PADOVA: Polo 9, Bassanello (lib.) ne, Louati 15, Cottarelli, Cirovic ne, Sperandio ne, Volpato 10, Torres 7, Premovic ne, Travica 2, Barnes 9, Lazzaretto, Dani La Fuente (lib.). All. Baldovin
TOP VOLLEY LATINA: Gavenda 11, Parodi 6, Gitto 2, Sottile 1, Ngapeth 6, Barone 3, Santucci (lib.), Caccioppola (lib.) ne, Rossi 1, T. Stern 4, Pei Hung Huang, Palacios 8, Z. Stern 5. All. Tubertini
Arbitri: Andrea Pozzato e Armando Simbari
Parziali: 25-21 (25’), 26-24 (29’), 25-23 (27). Totale 1h 21m
Note: Padova: attacco 48, ricezione 63% (42%), aces 4 (err.batt. 13), muri pt. 5; Latina: attacco 44%, ricezione 53% (27%), aces 3 (err.batt. 13), muri pt. 8
Spettatori: 2.220
MVP: Louati (Kioene Padova)

Tappa di #Accendiamoilrispetto nelle scuole

Intanto domani una parte della Top Volley Latina resterà a Padova per la tappa numero 27 di #Accendiamoilrispetto nelle scuole. Il ciclo di incontri con gli studenti, in partnership con AbbVie, è giunto al quarto anno e da questa edizione gli eventi negli istituto si svolgono anche all’esterno della regione Lazio: dopo Perugia (il giorno successivo del match con la Sir Safety), Lamezia Terme (dopo la sfida con il Tonno Callipo Vibo Valentia), sarà la volta dell’istituto padovano di Tomaso Albinoni di Selvazzano Dentro. Alle 11 il capitano Daniele Sottile, insieme a due giocatori della Kioene Padova Nicolò Bassanello ed Enrico Lazzaretto, incontreranno gli alunni delle scuola media per sensibilizzarli alla problematica del bullismo: insieme agli esperti di AbbVie ci saranno anche l’assessore allo sport del Comune di Padova Diego Bonavina, avvocato in diritto sportivo e direttore del comitato scientifico dell’università Uni San Raffaele di Roma, mentre per la Questura sarà presente il commissario della Polizia di Stato della Questura di Padova Alberto Cattelan. Il progetto etico ha coinvolto finora complessivamente 9.500 studenti in 26 incontri.

Potrebbe interessarti

  • Nuova disinfestazione contro le zanzare a Latina: tutte le date e le zone interessate

  • Sperlonga: una statua di sabbia e due palloni rossi giganti per l'uscita di "IT Capitolo Due"

  • Per Ferragosto la tradizionale processione della Madonna Stella Maris, ma non in mare

  • Ponza su Rai5: la perla del Tirreno rivive tra le immagini e i racconti degli isolani

I più letti della settimana

  • Cisterna, panico dopo la festa di San Rocco: ruba un'auto e a folle velocità attraversa l'isola pedonale

  • Incidente sulla Frosinone-Mare, si aggrava il bilancio delle vittime: muore anche Elisa Sperduti

  • Controlli del Nas negli alloggi per anziani: chiuse tre strutture a Sezze

  • Ispezioni nei ristoranti: chiuso un take away al Circeo, sequestri in una pizzeria-kebab di Latina

  • Ritrovato il cadavere di un uomo in un'azienda su via dei Monti Lepini

  • Malviventi in azione a Cisterna e Latina: nel mirino due farmacie

Torna su
LatinaToday è in caricamento